‘The Hunger Games – La Ragazza di Fuoco’ approda al Lucca Comics & Games

Lo stile, raccontato sulle pagine patinate di ‘Capitol Couture‘, gioca un ruolo fondamentale nell’universo fantastico dei romanzi di Suzanne Collins ed è protagonista essenziale della saga cinematografica di ‘Hunger Games‘, che arriverà al cinema nelle nostre sale il 27 novembre con il secondo capitolo, ‘La ragazza di Fuoco‘.

‘Capitol Couture‘ propone al pubblico, con un’estrema cura dei dettagli, la moda e il gusto di Capitol City. La Capitol Couture è, quindi, il modo in cui Capitol City si autodefinisce.

A questo stile Universal Pictures International Italy, distributore italiano del secondo episodio della saga, dedica un evento che si terrà a Lucca durante l’edizione 2013 del Lucca Comics & Games. “Questione di stile” è inoltre il trait d’union degli eventi e delle esposizioni del Festival internazionale del Fumetto, del Cinema d’Animazione, dell’Illustrazione e del Gioco, che per la terza edizione consecutiva vede anche il grande cinema protagonista.
L’evento ispirato alla Capitol Couture si svolgerà durante i quattro giorni della manifestazione con una fase di casting, il 31 ottobre e il 1 novembre, in cui il pubblico di Lucca potrà recarsi presso l’atelier di ‘Hunger Games‘ situato presso il Loggiato Pretorio e candidarsi ad essere trasformato in un cittadino di Capitol City.
Sabato 2 novembre lo stylist Stefano Bongarzone e lo stilista Fabrizio Crispino trasformeranno sei tra modelle e modelli professionisti e una delle persone selezionate tra i partecipanti al casting in cittadini a pieno titolo di Capitol City, pronti per partecipare virtualmente alla sfilata dei tributi.
Il partecipante selezionato tra chi avrà preso parte al casting sarà inoltre invitato alla Première Italiana de ‘La Ragazza di Fuoco’, che si svolgerà a Roma il 14 novembre.
La giornata di domenica 3 novembre sarà invece dedicata alla Fan Art ispirata alla Capitol Couture.
Il lusso sfrenato di Capitol City confrontato con la povertà dei Distretti di Panem e in particolare del Distretto 12 da cui proviene la protagonista Katniss Everdeen (Jennifer Lawrence), assume la sua massima valenza allegorica quando la sfilata di presentazione dei Tributi, ragazzi destinati a combattere per la propria sopravvivenza, scandisce la vita degli abitanti della capitale di Panem, occasione unica per ammirare ed essere ammirati e che definisce le tendenze della moda dell’intera nuova stagione.
Colori lisergici, abiti e make-up dal carattere estremo, persino impianti cutanei e differenti colorazioni della cute. La moda e le tendenze vengono spinte oltre ogni limite, neutralizzano e prendono il sopravvento sulla violenza dei giochi cui i Tributi sono destinati. La vacuità degli abitanti di Capitol City contrapposta alla drammaticità degli Hunger Games esprime il suo massimo quando diventa chiaro che nell’Arena la tua vita può essere salvata dall’apparire e da come il tuo Stilista, Cinna (Lenny Kravitz) nel caso di Katniss, ha saputo presentarti al pubblico della capitale di Panem.

E per tutti gli appassionati della saga arriva, il 19 novembre, ‘The Hunger Games: Catching Fire’, la colonna sonora del secondo capito della saga cinematografica del regista Francis Lawrence con la vincitrice dell’Oscar Jennifer Lawrence.
La colonna sonora raccoglie oltre ai Coldplay (‘Atlas’ ha raggiunto il primo posto in oltre 42 paesi ed è la prima canzone scritta dalla band per una colonna sonora) alcuni dei migliori artisti in circolazione come la poetessa del rock Patti Smith, Christina Aguilera (altra donna con un Grammy Award nel suo salotto), The Lumineers, la debuttante neozelandese Lorde e la rock band multi platino Imagine Dragons, segnalati da Rolling Stone America come migliore debutto dell’anno grazie a ‘Radioactive’ (6 volte platino in America).

Questa la Tracklis completa:
1. “Atlas” – Coldplay
2. “Silhouettes” – Of Monsters and Men
3. “Elastic Heart” – Sia (ft. The Weeknd & Diplo)
4. “Lean” – The National
5. “We Remain” – Christina Aguilera
6. “Devil May Cry” – The Weeknd
7. “Who We Are” – Imagine Dragons
8. “Everybody Wants To Rule The World” – Lorde
9. “Gale Song” – The Lumineers
10. “Mirror” – Ellie Goulding
11. “Capital Letter” – Patti Smith
12. “Shooting Arrows At The Sky” – Santigold
13. “Place For Us” – Mikky Ekko
14. “Lights” – Phantogram
15. “Angel On Fire” – Antony and the Johnsons

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.