‘The Walking Dead’: anticipazioni sulla quarta stagione

Si è conclusa non senza colpi di scena, l’attesissima terza serie di ‘The Walking Dead‘, andata in onda in contemporanea con gli Stati Uniti sul canale via cavo Fox. Una terza serie che ha consacrato il telefilm sull’apocalisse zombie tra i più amati di questa stagione.

E, come molti di voi già sapranno, la AMC ha già messo in moto i lavori attorno ad una quarta serie, annunciando il passaggio di tre personaggi da ricorrenti a regular: si tratta di Tyreese (interpretato da Chad Coleman), Sasha (Sonequa Martin) e Beth (Emily Kinney).
Chi segue le avventure del gruppo, già se lo aspettava. Tyreese, infatti, nel fumetto è il braccio destro di Rick, ruolo ricoperto da Daryl nel telefilm. Ma – dicono i producer – vi sarà anche l’ingresso di un nuovo personaggio, tale Roy Stark, un ex medico militare “ossessionato dal suo passatopre e post apocalisse zombie. Di conseguenza, è un un solitario, anche se mantiene un’ affascinante, autoironico e rassicurante volto pubblico”.

Ma Robert Kirkman, creatore della serie, intervistato dall’Hollywood Reporter, conferma che vi sarà anche un ritorno in scena di Andrea (interpretata da Laurie Holden), morta nel season finale della terza stagione, sotto forma di flashback:

“E’ una deviazione piuttosto grande dal fumetto e anche rischiosa, ma mi piaceva l’idea di cambiare rispetto agli albi che ho scritto: la sfortuna è che non saprete se la decisione di eliminare Andrea sarà una cosa buona o cattiva fino all’inizio della quarta stagione: ne abbiamo discusso molto, alcuni erano contrari, altri a favore, ma pensavamo comunque che avere un tragico finale per questo personaggio fosse coerente col personaggio, e cambierà lo stato mentale di Rick e in generale il modo di pensare e agire dei personaggi. So che i fan potrebbero prenderla male, ci sono sempre dei rischi nel prendere decisioni difficili, ma nel fumetto Andrea è ancora viva e vi invito a continuare a leggerlo: volevo differenziare fumetto e serie tv, come se leggeste e vedeste due prodotti diversi”.

Ma per la quarta stagione, promette il creatore, vi sarà grande spazio per i personaggi femminili: Michonne (Danai Gurira), Maggie (Lauren Cohan) e Sasha (Sonequa Martin-Green) avranno ruoli molto centrali nella storyline. Ma, ci tiene a precisare Kirkman, i giochi con il Governatore sono tutt’altro che conclusi:

“Abbiamo un sacco di lavoro da fare con il personaggio di David Morrissey, quanto visto nel season finale ci ‘ripagherà’ nel corso della quarta stagione: mi è piaciuta l’idea di non dare una risoluzione finale al conflitto, Rick e il gruppo rimarranno alla prigione e il Governatore è ancora là fuori, e sapere che non è morto sarà come una nuvola sui nostri protagonisti, senza dimenticare che il personaggio di Rick è cresciuto molto grazie al Governatore”.

In questa nuova serie, Rick dovrà badare non solo ad un gruppo, ma ad un’intera comunità di persone, come si evince dal finale della terza stagione. Ci sarà quindi un’evoluzione dei personaggi, che vedranno aumentare le proprie responsabilità verso gli altri.

Ma quanto dovremmo aspettare per rivedere ‘The Walking Dead’?
Le riprese di questa quarta stagione inizieranno il prossimo 13 Maggio e dureranno circa tre mesi. In USA la premiere è già fissata per il 20 Ottobre, mentre in Italia arriverà il giorno successivo, sempre su Fox (canale 111 – Piattaforma Sky), salvo stravolgimenti dell’ultimo minuto.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.