Home / MUSICA / News Musica / Tiziano Ferro: testo e audio di Casa È Vuota
Tiziano Ferro testo e audio canzoni album Il Mestiere Della Vita

Tiziano Ferro: testo e audio di Casa È Vuota

Casa È Vuota è l’undicesima canzone della tracklisti di Il Mestiere Della Vita, nuovo attesissimo album di Tiziano Ferro. Il lavoro discografico del cantautore è uscito venerdì 2 dicembre 2016 a due anni dalla raccolta TZN – The Best of Tiziano Ferro, che fu un successo straordinario tanto che resta ancora oggi l’album più venduto degli ultimi anni.

Le sorprese per i fan però non sono finite, infatti il 2017 segnerà l’attesissimo ritorno live di Tiziano Ferro che porterà in giro per gli stadi italiani uno show completamente rinnovato. La partenza è fissata per l’11 giugno da Lignano, quindi il cantautore di Latina continuerà allo Stadio San Siro di Milano, all’Olimpico di Torino, al Dall’Ara di Bologna, all’Olimpico di Roma, all’Arena della Vittoria di Bari, allo Stadio San Filippo di Messina, all’Arechi di Salerno per finire al Franchi di Firenze. I biglietti sono disponibili in vendita online su Ticketone.

ACQUISTA L’ALBUM IN VERSIONE STANDARD SCONTATA

ACQUISTA L’ALBUM IN VINILE SCONTATO

Tiziano Ferro: audio di Casa È Vuota

Tiziano Ferro: testo di Casa È Vuota

Casa vuota, brucia la tua casa vuota
Casa vuota, tu sei dentro e casa è vuota
E se gridi guarda che non ascolterò
Ma comunque
Sei capace
Mi compiaci e quindi taci e ok è perfetto
E quindi adesso prendo tutto e lo accatasto
Lo spingo all’ingresso
I disegni, i progetti, i quadri
E le madri di tutti i tuoi complotti mentre
Il fumo ha già invaso casa
Quindi fuggono tutti, inclusi
Quei tre, quattro stronzi infelici
Che tu chiamavi amici

Brucia la tua casa vuota
Brucia e cado nella fuga
Mentre ho perso un altro anno
Ma ho gambe forti
Cuore forte
Mi guardo indietro e bruciano le porte di questa
Casa vuota brucia la tua casa vuota
Casa vuota tu sei dentro e casa è vuota

Se senti freddo anche tu è perché il freddo sei tu
Sono serio
Se mi impegno è perché in fondo
Vorrei anche un po’ di caldo per te
Tempo perso
E quindi darò fuoco ai tavoli e alle sedie,
A un anno di tragedie
Alle offese accidentali
Al tuo sesso se non ami
A quello che ho imparato da te
Non ascolto, non aspetto
Prende fuoco il nostro letto
Quindi brucio i tuoi libri di dogmi
Per me puoi dormire eterni sonni

Brucia la tua casa vuota
Brucia e cado nella fuga
Mentre ho perso un altro anno
Ma ho gambe forti
Cuore forte
Mi guardo indietro e bruciano le porte

I disegni io li brucio
Ma i tuoi sogni non li rubo
Li regalerò al fuoco al suo uso e consumo
E torneranno fumo

Brucia la tua casa vuota
Brucia e cado nella fuga
Mentre ho perso un altro anno
Ma ho gambe forti
Cuore forte
Mi guardo indietro e bruciano le porte
Mentre ho perso un altro anno
Ma ho gambe forti
Cuore forte
Mi guardo indietro
E bruciano le porte di questa
Casa vuota, tu sei dentro e casa è vuota


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Ligabue ospite a Che Tempo Che Fa video

Ligabue ospite a Che Tempo Che Fa – video

Ligabue è stato super ospite musicale nella puntata di Che Tempo Che Fa andata in onda su Rai 3 domenica 4 dicembre 2016. Guarda il video.

error: Content is protected !!