Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Ulisse: anticipazioni 9 dicembre 2017, Imparare dalla natura

Scopri le anticipazioni sulla puntata di Ulisse stasera in tv 9 dicembre 2017 su Rai 3 con lo speciale su Imparare dalla natura

Ulisse – Il piacere della scoperta torna stasera in tv, sabato 9 dicembre 2017, in prima serata su Rai 3. Alberto Angela presenta una nuova puntata di Ulisse intitolata Imparare dalla natura. In questa puntata guidati da Alberto Angela, facciamo una curiosa esplorazione attraverso due mondi lontanissimi ma paralleli. Di seguito le anticipazioni sulla puntata. SCOPRI GLI ALTRI PROGRAMMI IN TV

Ulisse: anticipazioni 9 dicembre 2017, Imparare dalla natura

Un viaggio davvero straordinario nella puntata di sabato 9 dicembre de Ulisse – Il piacere della scoperta, in onda alle 21:15 su Rai 3. Alberto Angela condurrà gli spettatori in un percorso di conoscenza tratto dai consigli di madre natura. Imparare dalla Natura è infatti il titolo dello speciale di questa serata. Vedremo come è importante studiare la natura e gli animali perche attraverso l’analisi delle loro caratteristiche e peculiarità sarà possibile sviluppare tecnologie di grande impatto per l’uomo.

Ulisse: Imparare dalla natura

Molti eroi del fumetto e del cinema hanno caratteristiche prese dal mondo della natura. Batman ad esempio ha le stesse capacità dei pipistrelli di usare gli ultrasuoni; Cat Whoman ha le movenze e la sinuosità del gatto e vede nella notte proprio come puo fare l’occhio dei felini. Ma queste informazioni possono esere utilizzate per aiutare l’uomo. Le tecnologia ad ultrasuoni si sono sviluppate dallo studio di quegli animali che hanno la capacità sensoriale di percepire gli ultrasuoni.

Ulisse: le tecnologie robotiche ispirate alla natura

In questi ultimi anni sono allo studio alla Scuola di Robotica Percettiva di Pisa delle strumentazione particolarmente sensibili ed in grado di perfezionare l’utilizzo degli ultrasuoni. Sono in studio infatti sensori di ultrasuoni speciali per biciclette tali da consentire di pedalare al buio in sicurezza, oppure strumenti da indossare come un braccialetto o un particolare bastone per ciechi; ci sono anche telefoni il cui schermo è in grado di restituire al tocco delle senzasioni e consentire di fare foto anche per chi non vede.

Vedremo anche quali sono organi sensoriali per l’uomo sconosciuti come ad esempio i baffi delle foche, o meglio le vibrisse, che hanno la stessa sensibilità delle mani umani e forse altre prerogative ancora non scoperte.  Dallo studio delle vibrisse di alcuni animali è nato il prototipo di un robot detto il Toporagno Bionico che riproduce le capacità dell’animale da cui prende il nome. Riesce a creare un immagine dell’ambiente con il tatto delle sue vibrisse artificiali. Questi robot sono utili in caso di incendi dove non è possibile avere una visione da telecamera. Il toporagno bionico riesce infatti a trasmettere informazioni importanti per i soccorritori grazie alla sua “visione tattile” fornita dalle sue vibrisse artificiali.

Ci saranno altre curiosità relative ad insegnamenti tratti dalle capacità e comportamenti di elefanti, giraffe e altri animali ancora. Mentre vedremo le meraviglie delle tecnologie bioniche che dal mondo della natura spesso traggono idee e novità utili per gli uomini.

Siamo anche su Google Edicola! Leggi il nostro blog sul tuo mobile, clicca sul banner
Google Play store page

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

SEGUICI!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.