Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Un Natale Al Sud: trama e recensione del nuovo cinepanettone con Massimo Boldi

Arriva al cinema da giovedì 1 dicembre 2016 Un Natale Al Sud, il nuovo cinepanettone di Federico Marsicano con protagonista Massimo Boldi. Completano il ricco cast della commedia Biagio Izzo, Anna Tatangelo, Paolo Conticini, Debora Villa, Barbara Tabita, Enzo Salvi, Loredana De Nardis, Simone Paciello, Riccardo Dose, Giulia Penna, Ludovica Bizzaglia, Paola Caruso, Giuseppe Giacobazzi.

Un Natale Al Sud: trama

Peppino Colombo (Massimo Boldi), carabiniere milanese, e l’amico napoletano Ambrogio (Biagio Izzo) decidono di passare le vacanze di Natale insieme in una località turistica. Con loro ci sono le due mogli Bianca e Celeste e i rispettivi figli Riccardo e Simone. Durante la vacanza i genitori scoprono che i loro ragazzi sono fidanzati con due coetanee, ma il problema è che non le hanno mai viste da vivo. Preoccupati per queste relazioni 2.0, le due coppie di genitori decidono di far partecipare Riccardo e Simone all’annuale ritrovo dei membri di Cupido 2.0, app che ha fatto “incontrare” e innamorare i quattro giovani. Per far funzionare il piano, però devono partecipare anche Peppino, Ambrogio e le mogli. Quello che ne seguirà sarà una vera e propria bolgia infernali che sfocerà in crisi coniugali e altri disastri relazionali.

Un Natale Al Sud: recensione

Ci siamo. Con gli addobbi natalizi nelle strade e i panettoni che riempiono gli scaffali di tutti i negozi alimentari, arrivano puntuali come un orologio al cinema anche i cosiddetti cinepanettoni. Massimo Boldi è ormai un veterano di queste tipologie di film, diventate un “cult” del cinema italiano negli anni ’90 quando formava la coppia con De Sica nei vari Natale A… Il film di quest’anno segue lo stile spensierato dei cinepanettoni precedenti: si prende spunto da temi di attualità, come le relazioni e i tradimenti, per sviluppare una storia leggera piena di gag più o meno divertenti.

Un Natale Al Sud tratta un argomento relativamente nuovo nella cinematografia nostrana: gli amori nati nel web, quelli a-corporei, fatti di sola tastiera, monitor e (spesso) di personalità inventate. La preoccupazione di Peppino e Ambrogio è più che valida e attuale, ossia quanto possano essere validi i rapporti stretti attraverso internet. Un Natale Al Sud fa eco a Perfetti Sconosciuti (seppur questo sia più un film di sostanza) per quando riguarda l’affrontare come tema portante la dipendenza dalla tecnologia ormai anche nelle relazioni umane. In definitiva il film di Federico Marsicano, nonostante scene e gag forse troppo prevedibili, piacerà sicuramente agli annuali amanti del cinema leggero e divertente che solo un cinepanettone può offrire.

Un Natale Al Sud: trailer

https://www.youtube.com/watch?v=jRrR8XuYMnw

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.