Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Vittorio Masullo presenta i King Of Pop

Cubemagazine.it ha incontrato Vittorio Masullo e i suoi collaboratori in occasione del musical realizzato da “La Scuola dei Sogni”, di cui vi avevamo già parlato qui.

Vittorio M. (in arte Vitmas), ci ha parlato del loro nuovo progetto, i King of Pop una tribute band che ripropone i grandi successi di MJ attraverso coreografie ben curate,  live band, effetti speciali e soprattutto una sentita interpretazione vocale da parte di Vittorio, che canta per lavoro ma prima di tutto per passione, la più grande, onorare la sua musa: Michael Jackson.

Vittorio ci aveva invitato ad assistere a un loro show, ma non abbiamo potuto presenziare, in ogni caso ci siamo fatte almeno un’idea guardando il video di una loro serata e lo abbiamo allegato all’articolo per mostravi la loro bravura.

Cubemagazine.it : Ciao Vittorio, complimenti per lo spettacolo che abbiamo visto stasera, è stato bello vedervi tutti insieme sul palco, ci dicevi che adesso hai un nuovo gruppo.

Vittorio Masullo: Si, i King of Pop,siamo undici elementi tra musicisti, ballerini, tecnici …lui è uno dei nuovi ballerini, Mattia e fa i salti mortali e nulla, è tutto dal vivo e cerchiamo di proporre  sempre quello che fece Michael ai tempi, nello specifico questa volta proponiamo quello che era l’History Tour,abbiamo in scena l’astronave di tre metri che abbiamo ricostruito noi(la notte, a saldare…), come ce l’aveva lui, abbiamo i teli quelli che hai visto stasera che si innalzano, anche i fuochi sono i nostri, un sacco di effetti speciali! Poi facciamo la piega, quella a 45° che faceva Michael e molti di questi effetti speciali sono una nostra particolarità (non li ha nessun’altra tribute band).

CM: Immagino che abbiate investito molto in questi spettacoli o dietro avete degli sponsor?

VM: Tanto…e no, nessuno sponsor.

CM: Tanto di cappello, perché vuol dire che ci credete veramente!

VM: Per questo progetto ci ho messo dentro 13.000 Euro e non so neanche se li recupererò mai, però per me è importante andare sul palco e fare quello che purtroppo non è più possibile rivedere con Michael sulla scena, cercare di impersonarlo al meglio per far si che chi non ha potuto vederlo in passato possa vivere in piccola parte quell’emozione.

CB: Direi che questo è ammirevole.

VM: Beh essendo stato lui come un fratello, come uno di famiglia, in primis viene il ricordo di lui, e quindi cercare di far si che la gente lo ricordi, vedendo i nostri spettacoli.

CM: Certo, quindi immagino che i ragazzi siano al top della felicità, perché per loro si realizza un sogno.

VM: Diciamo che i ballerini sono tutti fan, chi fa il pop ha come base Michael Jackson, quindi l’essere stati scelti in mezzo a tanta gente, perché abbiamo visto anche altre scuole…abbiamo deciso di prendere i ragazzi da un’unica scuola in modo tale che fossero già affiatati e questa (La Scuola dei Sogni) era la scuola che aveva i migliori elementi e abbiamo scelto quattro ballerini che adesso ci seguono in tutte le date: Hernando Di Niso(Herna), Mattia Pesce, Morris Balzano e Simone Scotti.

CM: Quante date farete con il vostro show?

VT: Quest’anno poche, una decina per il momento, purtroppo abbiamo presentato il nuovo progetto a maggio, quando siamo usciti con la prima data ufficiale con tutto il gruppo, quindi il tempo di farsi conoscere . Qualche data l’ho presa con le mie vecchie conoscenze.

CM: Ed ecco comparire uno dei giovani ballerini di punta! Proveniente da La Scuola dei Sogni.

Herna: Ciao! Sono Hernando Di Niso, ho 16 anni (faccio i 17 a novembre)

CM: Prima abbiamo parlato un po’, ma non sapevo che ti avesse già scelto per lo show, siete già una grande famiglia!

H: Si, una grande famiglia, siamo sempre in giro, facciamo i “matti” prima delle serate…

CM: Poi mi hai detto che sei stato già notato, che inizierai a lavorare in RAI

H: Se tutto va bene, speriamo di si! La serata da quello che ho visto è piaciuta molto, avevo un po’ di ansia, perché avendo fatto le cose un po’ di fretta…sai tra gare esibizioni e tutto.

VM: Ed è la prima volta che facevi Michael in pubblico!

H: In pubblico, seriamente sul palco come stasera si, ho fatto qualche esibizione, qualche cerchio, lo imitavo un po’,  tanto per divertimi con gli amici , infatti per questo stasera ho avuto ansia!

CM: E’ stata la prova del fuoco, ma è andata bene!

H: La prova del fuoco, si, Giuseppe Masullo(suo fratello) ha fatto partire i fuochi ;-)  e mi sono esaltato sinceramente, tipo woah sopra le stelle! È stato strabello!

VM e H: Grazie mille!

CM: Grazie a voi per la vostra disponibilità!

Citiamo anche i nomi dei musicisti, che Vittorio ha giustamente menzionato: Roberta Raschellà, Fiamma Gardani e Roberto Paladino. Il fratello di Vittorio, Giuseppe Mattia Masullo, oltre ad essere ballerino è anche il coreografo del gruppo e  per la parte tecnica ci sono Mara Terzi e Federico Boncio.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.