‘Vizio di Forma’: dal 26 febbraio in tutte le sale italiane il nuovo film con Joaquin Phoenix

SHASTA horizontal WEB

Dal 26 febbraio in tutte le sale italiane, ‘Vizio di Forma’, thriller drammatico dal cast molto interessante (tra cui, i premi Oscar Reese Witherspoon e Benicio Del Toro), è il nuovo film di Paul Thomas Anderson.

Cube Magazine ha avuto il piacere di assistere all’anteprima stampa tenutasi a Milano, ecco le nostre prime impressioni!

‘Vizio di Forma’ (‘Inherent Vice’) è il settimo film di Paul Thomas Anderson, regista di ‘The Master’, ed il primo adattamento di un romanzo di Thomas Pynchon.

Joaquin Phoenix è Doc Sportello, un investigatore privato hippie che vive nella Los Angeles del 1969, un’era in cui la cultura del flower power sta tramontando per lasciare spazio a quella della paranoia.

La vita già dissoluta che conduce il protagonista viene ulteriormente scossa dalla richiesta d’aiuto della sua vecchia fiamma Shasta (Katherine Waterston); la donna lo trascinerà nel rapimento del suo attuale amante, Mickey Wolfmann (Eric Roberts), un facoltoso proprietario terriero.

Surfisti, traffichini, tossici e rocker, uno strozzino assassino, un detective della LAPD, un musicista sax tenore che lavora in incognito (Owen Wilson) ed una misteriosa entità conosciuta come Golden Fang sono solo alcuni dei personaggi che animeranno le bizzarre avventure in cui Doc sarà coinvolto.

IV-01933

“Per ‘Vizio di forma’ non c’era da guardare vecchi film o altro, tutto era nel libro, il tono è così unico che serviva solo quello”, afferma Joaquin a riprese concluse.

Curiosità:

  •  La produzione dell’adattamento cinematografico fu annunciata per la prima volta nel 2010, quando Paul Thomas Anderson iniziò a scrivere una sceneggiatura adattando “frase per frase” le 384 pagine del romanzo di Pynchon. La prima bozza non prevedeva la presenza di un narratore, che viene poi aggiunto con il personaggio di Sortilège. Anderson, inoltre, cambiò anche il finale, discostandosi maggiormente dal libro.
  • Le musiche, psichedeliche ed accattivanti, sono curate da Jonny Greenwood dei Radiohead.
  • Le riprese si sono svolte prevalentemente a Los Angeles durante l’estate del 2013.

Il film è candidato ai Premi Oscar 2015 come Migliore sceneggiatura non originale a Paul Thomas Anderson e Migliori costumi a Mark Bridges.

Non ci resta che attendere la notte del 22 febbraio…

Di seguito il trailer ufficiale del film:

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.