Home / Top News / X Factor 9: successo per le prime Audizioni, tutti i concorrenti
x factor 9 audizioni prima puntata

X Factor 9: successo per le prime Audizioni, tutti i concorrenti

Ieri sera 10 settembre è andata in onda su Sky Uno la prima attesissima puntata delle Audizioni di X Factor 9.

In apertura, una band particolare al suo debutto sui tetti di Milano: sono i 4 giudici Fedez (batteria), Elio (basso), Mika (tastiere) e Skin (chitarra e voce) che si esibiscono in Get Back dei Beatles. Audizione passata, possiamo cominciare! Vediamo alcuni dei talenti che ci hanno più colpito durante la serata.

Dopo aver visto alcune clip delle primissime selezioni a cui hanno partecipato gli ex vincitori di X Factor Lorenzo Fragola, Chiara e Francesca Michielin, vediamo l’arrivo dei giudici in grande stile a Roma, acclamatissimi dalla folla, e si parte con il primo concorrente: si tratta di una band pop punk, come li definisce Fedez, i Traccia 24. I ragazzi sono giovanissimi con una media di 19 anni e suonano insieme già da 5 anni. A sorpresa il brano che portano è Fatti mandare dalla mamma di Gianni Morandi con cui conquistano i giudici che gli riservano 4 si.

x-factor-traccia-24
Traccia 24

Giovanni Sada calca il palco da solo, nonostante sia il frontman di una band che però non si è presentata ai casting in quanto di un genere musicale troppo “pesante” per la tv. Sostenuto comunque dal suo gruppo, Giovanni si esibisce in Personal Jesus e manda in visibilio Skin che apprezza il suo stile individuale. Sono 4 si.

Audizione particolare è quella della concorrente Alessandra Zerial, una wedding planner originale che parla al “signor Elio” sentendosi ad un colloquio di lavoro. Simpaticissima la sua risposta al cosa vuoi fare: “la wedding planner. Se vinco X Factor… la popstar”. Alessandra con la sua versione di Justin Timberlake fa divertire il pubblico e secondo Skin è “un disastro fantastico”, mentre Fedez la vede come “Victoria Cabello che si è buttata in una piscina di ecxstasy”. Passa il turno con ben 4 si.

Fedez parla del suo genere musicale, e ammette che vorrebbe trovare un rapper che desse dignità al rap nel contesto di X Factor perché solitamente chi si presenta a questi programmi è una macchietta. Arriva sul palco Fabrizio Cabras che si cimenta in Tranne te di Fabri Fibra, con delle mosse che lasciano la giuria un po’ perplessa. “A parte saltare e toccarti il pisello io non ho capito niente” dice un lapidario Fedez e i giudici concordano con 4 no.

È il momento di un due di giovanissimi, gli Urban Strangers, che noi di Cube Magazine abbiamo potuto apprezzare live direttamente durante l’audizione di X Factor e li abbiamo intervistati in occasione dell’uscita del loro album omonimo a giugno scorso. No Church in the Wild è il brano che portano solo chitarra e voci: i giudici e il pubblico sono conquistati, secondo Skin gli Urban Strangers sono “qualcosa di nuovo nel mercato discografico”, mentre gli altri giudici si complimentano con loro per l’ottima armonizzazione delle loro voci. Sono ovviamente 4 si.

x-factor-urban-strangers
Urgan Strangers

Arriva sul palco di X Factor Eleonora Anania, giovane calabrese, che in un primo momento sembra molto timida, ma quando partono le note di Bad Romance di Lady Gaga, l’energia esplode e canta in un modo molto intenso. I giudici rimangono di stucco, secondo Elio la ragazza ha “dentro un tir di robe da tirar fuori”, mentre per Mika Eleonora “ha le palle”. A Skin non è piaciuta, troppo aggressiva secondo lei, ma gli altri 3 dicono di si facendole passare il turno. Fuori dal palco, Mara Maionchi la abbraccia e le dice “ti avrei detto di si anche io”.

Vito Girelli racconta di essere vittima di bullismo dai suoi compaesani, specialmente da quando è nato Facebook. Mika e Fedez rimangono colpiti dalla sua storia e lo invitano a cantare; parte In un giorno qualunque di Marco Mengoni che il concorrente porta con grande intensità guadagnandosi 4 si “alla faccia dei bulli che ora sono a casa”.

x-factor-vito-girelli
Vito Girelli

Gaia Albertazzi, 18 anni, ha una voce molto particolare e nonostante si dimentichi le parole durante la performance, Mika le dice “c’è tanto lavoro da fare fino alla finale, perché è lì che arriverai”. Ma Elio non è d’accordo, perché non la vede convinta di essere una cantante e le dice di no. Anche Skin ha qualche dubbio, ma Mika è convinto e vuole Gaia dentro a X Factor tanto da dire “se dici di no, vado a casa con lei”. La frontwoman degli Skunk Anansie si convince e regala il 3 si che permette alla giovane di passare l’audizione.

x-factor-Gaia-Albertazzi
Gaia Albertazzi

Arriva sul palco Leonardo Marius Dragusin, parrucchiere di origini rumene, e incanta tutti con la sua interpretazione di All of me di John Legend, così intensa da guadagnarsi un abbraccio di Skin che addirittura lo bacia in bocca! I quattro giudici lo riempiono di complimenti e chiamano sul palco la mamma di Leonardo per farle sentire i si a suo figlio che passa il turno con l’entusiasmo di tutti.

x-factor-Leonardo-Marius-Dragusin

Il modello di calendari di nudo artistico Sandro Micolucci è sicuramente il personaggio della serata: pantaloni e giacca bianco lucidi stile Tony Manero, camicetta di pizzo trasparente, Sandro sale sul palco a passo di danza che ricorda molto gli anni della “night fever” anni ’70. Nonostante la sua energica esibizione, che fa ballare anche Skin, i giudici gli dicono no. Elio non è d’accordo e dice agli altri scherzando “voi non capite un c*@#o”

Il prossimo aspirante talento è Eugenia Goria, che vuole proporsi come cantante che balla proprio come le popstar americane, qualcosa che in Italia manca. La sua esibizione tra voce e coreografia piace moltissimo al pubblico che la acclama e a Skin, che le urla “ti amooo. Hai grinta, potenza, energia e sei sexy as fuck”. Anche Elio l’ha apprezzata e le dice si, ma a Fedez e Mika non è piaciuta per niente perché l’hanno vista come “un’imitazione di Iggy Azalea. I due le dicono di no, quindi Eugenia non passa, tra le polemiche che continuano tra i giudici anche in camerino.

L’ultima concorrente della puntata è Margherita Principi, giovanissima di 16 anni che entra sul palco con un dolcimer, strumento medievale scozzese. La sua versione di Hallelujah di Leonard Cohen (video sotto) incanta tutti e si guadagna una standing ovation da Skin. Secondo Fedez “quando parli sembri una 16enne, ma quando canti la tua voce ha un vissuto. Skin le dice che lei ha l’X Factor e Margherita passa con 4 si convintissimi.

La prima puntata di Audizioni finisce qui. Alla prossima settimana!


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

X Factor 10 brani Semifinale 8 dicembre 2016

X Factor 10: assegnazioni dei brani per la Semifinale dell’8 dicembre 2016

X Factor 10 continua con la semifinale in onda su Sky Uno giovedì 8 dicembre 2016 in cui ascolteremo gli inediti. Scopri i brani della puntata.

error: Content is protected !!