Risorto recensione del film con Joseph Fiennes e Tom Felton

Recensione di Risorto, film con Joseph Fiennes che racconta la storia della Resurrezione di Cristo vista dagli occhi di un tribuno romano.

Risorto è uscito al cinema il 17 marzo 2016. Il film ripropone la storia della Resurrezione di Cristo, ma vista dagli occhi di un tribuno militare non credente di nome Clavius, appartenente ad una famiglia di alto rango. Ecco di seguito trama, recensione e trailer. SCOPRI LE ALTRE USCITE DEL MESE NELLE SALE

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Risorto: trama

Un uomo è in cammino nel deserto della Galilea e porta con sè solo il suo mantello ed una bisaccia. Quando trova una casa vi entra e chiede ospitalità. Ma chi lo ospita percepisce di non avere fatto entrare nella sua casa un semplice viandante: i suoi calzari sono infatti quelli di un militare romano e l’anello al suo dito lo identifica come funzionario. Chi sei? Da dove vieni? Da qui parte un flashback che proietta lo spettatore in una battaglia fra una legione romana e degli zeloti che difendono il ladrone Barabba appena liberato. Il viandante è Clavio che comanda con forza la legione.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

La storia continua a vediamo il tribuno Clavio e il suo aiutante Lucio ricevere l’incarico direttamente da Ponzio Pilato di fare la guardia al corpo di Cristo deposto dalla croce e sepolto in una tomba in una caverna chiusa da una pietra enorme ed inamovibile. I militari vengono addestrati per la missione in modo da ostacolare i seguaci radicali di Gesù ed evitare che trafughino il corpo del Nazzareno per poi dichiarare che è risorto. Ma il corpo sparisce e Clavio deve assolutamente recuperarlo, smentire le voci del Messia risorto ed evitare una rivolta a Gerusalemme. Da qui parte l’inchiesta del tribuno Clavio con perquisizioni, interrogatori, irruzioni nelle case, inseguimenti. LEGGI LE CURIOSITA’ SUL FILM

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Risorto recensione

Il racconto della Resurrezione di Cristo e delle settimane che seguirono viene rappresentata in questa pellicola in una forma epica e in una dimensione diversa da quella che solitamente viene utilizzata. La visione narrativa è quella di un pagano, il tribuno militare Clavius. La sceneggiatura di Kevin Reynolds in qualche parte richiama il film italiano di Damiano Damiani intitolato L’inchiesta, dove l’imperatore romano Tiberio invia in Palestina un suo uomo di fiducia per far luce sulla scomparsa del corpo di Gesù. La fotografia a cura di Lorenzo Senatore è davvero ottima e nel cast, al fianco del protagonista Joseph Fiennes (Shakespeare in love) e Tom Felton (il Draco Malfoy di Harry Potter) ci sono María Botto, Cliff Curtis e Peter Firth. Degna di nota è la colonna sonora del film creata dal maestro Roque Baños.

Risorto streaming

Il prossimo passaggio televisivo del film con Joseph Fiennes e Tom Felton è previsto in occasione di Pasqua 2019, particolare domenica 21 aprile in prima serata su Rai 1. Quindi, in contemporanea con la messa in onda televisiva, sarà possibile vedere il film Risorto streaming sul sito raiplay.it/dirette/rai1.

Risorto: trailer italiano