Strage di Capaci: programmazione Rai per commemorare Falcone Borsellino e le loro scorte

Scopri tutta la programmazione Rai tv e radio oggi 23 maggio 2020 per commemorare la strage di Capaci e Giovanni Falcone.

Oggi, sabato 23 maggio 2020 è il 28esimo anniversario della Strage di Capaci in cui vennero ucciso il giudice antimafia Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro, Rocco Dicillo.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

In occasione della memoria del terribile eccidio avvenuto il 23 maggio 1992 e in concomitanza con la Settimana della
Legalità promossa dalla Fondazione Falcone e dall’Università La Sapienza di Roma, la Rai propone una programmazione tv, radio e social dedicata al giudice, ma anche a Paolo Borsellino e a tutti coloro impegnati contro la mafia.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Strage di Capaci: programmazione Rai per commemorare Falcone Borsellino e le loro scorte

Sarà diversa dagli anni passati, ma #PalermoChiamaItalia, l’iniziativa volta a ricordare le stragi di Capaci e Via D’Amelio, nelle quali persero la vita i giudici Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e gli uomini delle loro scorte, non si ferma. Le restrizioni dovute all’emergenza per l’epidemia da coronavirus impediranno le celebrazioni con il pubblico, in particolare il viaggio degli studenti con la Nave della Legalità e la cerimonia dell’Albero di Falcone (che avverrà “a porte chiuse”), ma l’importanza della memoria, il ricordo del sacrificio di donne e uomini coraggiosi, resta un caposaldo dell’iniziativa. Anche nella programmazione che la Rai, come ogni anno, le dedicherà, nel corso di tutto il prossimo weekend.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Strage di Capaci: programmazione Rai

Nel dettaglio le trasmissioni Rai saranno attraversate dal filo del ricordo, a supporto dell’iniziative del MIUR che, vista l’impossibilità di organizzare cortei e raduni, ha invitato gli studenti e i cittadini ad affacciarsi dai balconi di casa, appendendo un lenzuolo bianco, un tricolore o degli striscioni, in silenzio o cantando l’Inno d’Italia: lo slogan di questo 2020 è infatti “Il mio balcone è una piazza”.

Strage di Capaci: programmazione Rai

  • Uno Mattina in Famiglia alle 7:45 su Rai 1 con filmati, interviste, testimonianze e collegamenti col Ministero dell’Istruzione.
  • Rai Gulp, con una puntata speciale #Explorers , in onda alle 14:15 e in replica alle 18:30, intraprenderà un viaggio, non fisico ma ideale: alcuni testimonial del programma rifletteranno sui concetti di legalità, di coraggio e di eroismo per restituire ai più giovani il loro pensiero e la loro sensibilità su temi di grande valore.
  • Rai1, alle 16:45, ItaliaSì! dedicherà tutta la prima ora di trasmissione a #PalermoChiamaItalia.
  • Alle 18:00 su Rai 3 andrà in onda Speciali Storia – C’era una volta a Palermo… Falcone e Borsellino, dedicato al rapporto tra i due magistrati, gli anni del pool di Palermo, i mesi dei veleni, l’anno alla Direzione dell’Ufficio Affari Penali al Ministero di Grazia e Giustizia, a Roma.
  • Alle 18:00 su Rai Gulp trasmetterà il premiato film d’animazione “Giovanni e Paolo e il mistero dei Pupi” prodotto dalla Rai insieme alla società palermitana Larcadarte e dedicato alle figure di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
  • Dalle 20:00 alle 20:30, ancora Rai 3 protagonista del ricordo, prima con una puntata monografica di Blob dedicata a Falcone e Borsellino, quindi con il monologo di apertura di Massimo Gramellini in Aspettando le parole.
  • Una parte di Petrolio, in onda su Rai 2 dalle 21:05, sarà dedicato a #PalermoChiamaItalia.
  • Rai 5 proporrà lo spettacolo teatrale di Claudio Fava con Filippo Dini e Max Mazzotta “Novantadue”, che ricostruisce i tragici eventi di quell’anno. Subito dopo il docu-film di Angelo Loy “Paragoghè (παραγωγή) – Depistaggio” racconta lo spettacolo scritto e diretto da Marco Baliani sulla ricerca, ancor oggi non terminata, della verità sulle tante stragi compiute nel nostro Paese.
  • Su Rai Storia il film documentario di Ruggero Cappuccio “Paolo Borsellino. Essendo stato” rilegge l’audizione del giudice e di Giovani Falcone davanti al Csm, il 31 luglio 1988, dopo alcune interviste nelle quali Borsellino aveva denunciato lo stato di smobilitazione del pool antimafia di Palermo.
  • Alle 23:15, su Rai Premium andrà in onda L’attentatuni – Il grande attentato, film di Claudio Bonivento, con Veronica Pivetti e Claudio Amendola.