Come un gatto in tangenziale, film al cinema: recensione e curiosità

Come un gatto in tangenziale è uno dei film al cinema da giovedì 28 dicembre 2017. Scopri trama, recensione e curiosità

Come un gatto in tangenziale è uno dei film al cinema da giovedì 28 dicembre 2017. La pellicola è una commedia diretta da Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Antonio Albanese. La trama racconta l’improbabile incontro di Giovanni e Monica, due persone agli antipodi per carattere ed estrazione sociale. Il loro incontro dovuto al fidanzamento dei rispettivi figli, però, finirà per cambiare loro la vita. Di seguito ecco trama, recensione, trailer e qualche curiosità sul film. SCOPRI LE ALTRE USCITE NELLE SALE DEL MESE

Come un gatto in tangenziale, film al cinema: scheda

  • DATA USCITA: 28 dicembre 2017
  • GENERE: Commedia
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Riccardo Milani
  • CAST: Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco, Claudio Amendola
  • DURATA: 98 Minuti

Come un gatto in tangenziale, film al cinema: trama

Giovanni è un intellettuale impegnato che vive nel centro di Roma e che teorizza principi di integrazione raziale. Monica vive in periferia, è una ex cassiera che con l’integrazione ha a che fare tutti i giorni. Due mondi e due persono completamente diversi. Per un caso i loro figli sono innamorati e pronti a fidanzarsi. Entrambi sono contrari al rapporto sentimentale dei loro figli e sono pronti a fare di tutti per separarli. I due cominciano a frequentarsi e a entrare l’uno nel mondo dell’altro. Giovanni lascia i suoi film intellettuali da cinema d’essai per seguire sua figlia in una multisala di periferia; Monica che normalmente passa le vacanze a Coccia di Morto, finirà nella scicchissima Capalbio. Ma all’improvviso qualcosa tra loro cambia…

Come un gatto in tangenziale, film al cinema: recensione

IN ARRIVO

Come un gatto in tangenziale, film al cinema: curiosità

  • Il film segna la quinta collaborazione fra il regista Riccardo Milani e Paola Cortellesi, protagonista. I due sono nella vita realtà marito e moglie.
  • Milani, Cortellesi,  Furio Andreotti e Giula Calenda, figlia della regista Cristina Comencini, sono autori della sceneggiatura.
  • Nel film vengono citate località dai nomi così strani che sembrano finte. Invece esistono veramente come il quartiere Bastogi nella periferia di Roma e la spiaggia detta Coccia di Morto, che confina con la pista più esterna dell’aeroporto di Fiumicino Leonardo Da Vinci.
  • La colonna sonora è di Andrea Guerra, figlio dello sceneggiatore Tonino, collaboratore abituale di Ferzan Ozpetek, e vincitore del David di Donatello per La finestra di fronte.

Come un gatto in tangenziale, film al cinema: trailer

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More