Disobedience film al cinema: cast, recensione, curiosità

Disobedience è tra i film al cinema in uscita il 25 ottobre 2018. Scopri cast, trama, trailer, recensione e qualche curiosità.

Disobedience è uno dei film al cinema questa settimana in uscita nelle sale giovedì 25 ottobre 2018. La pellicola è un film di genere drammatico, sentimentale del 2017, diretto da Sebastián Lelio, con Rachel McAdams e Rachel Weisz. . Di seguito ecco cast, scheda, trama, trailer, la nostra recensione e qualche curiosità sul film. SCOPRI LE ALTRE USCITE DEL MESE NELLE SALE 

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Disobedience film al cinema: scheda

  • DATA USCITA: 
  • GENERE: Drammatico, Sentimentale
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Sebastián Lelio
  • CAST: Rachel McAdams, Rachel Weisz, Alessandro Nivola, Anton Lesser, Nicholas Woodeson, Cara Horgan, Allan Corduner
  • DURATA: 114 Minuti

Disobedience film al cinema: trama

Ambientato nella comunità ebraica ortodossa della Londra contemporanea il film racconta la storia di Ronit (Rachel Weisz), emancipata e anticonformista, che torna a casa per i funerali del padre. Lì troverà Esti (Rachel McAdams), con cui ha avuto un amore giovanile, ora sposata con suo cugino. Tra le due donne si riaccende una passione proibita.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Disobedience film al cinema: recensione

Dalla sceneggiatura all’esecuzione questo film è un ritratto complesso, audace, audace e vulnerabile dell’animo umano. Questo è stato il primo film in lingua inglese del regista cileno di lingua spagnola; dunque l’aver creato un film con un ritmo regolare e uniforme e di tale complessità è molto indicativo del talento e delle capacità di Sebastián Lelio. La regia dell’immagine e il ritratto dei tre personaggi principali è stellare. Rachel Weisz e Rachel McAdams sono superbe con una grande chimica. Le loro scene intime (che sono molto molto intime) sono credibili e sono un punto di forza della storia d’amore. Inoltre anche il personaggio maschile è davvero complesso e bello. Assolutamente da vedere.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Disobedience film al cinema: curiosità

  • La canzone che si sente alla radio quando le due protagoniste si ritrovano per la prima volta da sole nella vecchia casa di Ronit è il brano Lovesong dei The Cure.
  • Rachel Weisz è la produttrice principale del film dopo aver terminato le riprese del film ha dato alla luce la sua prima figlia con il marito Daniel Craig.
  • Disobedience è la storia (quasi) vera di Naomi Alderman, autrice del romanzo a cui è ispirato. La scrittrice è anche una nota sceneggiatrice di videogiochi.
  • La comunità insulare dipinta nel film esiste davvero e riflette alcune delle pratiche osservate dagli cosiddetti ebrei Haredim. Ragazzi e ragazze studiano separatamente fino ai 18 anni; uomini e donne non si possono toccare a meno che non siano sposati. Durante gli Shabbat o altre cerimonie sono vietati cellulari ed è regolato anche l’utilizzo dell’illuminazione elettrica. Televisione e Internet sono generalmente proibiti.
    Per quanto riguarda l’abbigliamento, gli uomini indossano generalmente pantaloni scuri e camicie bianche e, oltre alla classica kippah, portano diversi cappelli tra cui la lobbia o il bekishe. Le donne portano abiti molto lunghi e coprenti e usano spesso parrucche.
  • Le riprese sono state seguite da ben 10 consulenti di religione ebraica, in modo da rispettare e riportare accuratamente le usanze della cultura ebraica.

Disobedience film al cinema: trailer