Downsizing, film al cinema: recensione e curiosità

Downsizing con Matt Damon è uno dei film al cinema in uscita da giovedì 25 gennaio 2018. Scopri trama, recensione e curiosità

Downsizing è uno dei film al cinema in uscita da giovedì 25 gennaio. La pellicola è diretta da  Alexander Payne ed interpretata da Matt Damon, Kristen Wiig e Neil Patrick Harris. Di seguito ecco trama, recensione, trailer e qualche curiosità sul film. SCOPRI LE ALTRE USCITE NELLE SALE DEL MESE

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Downsizing, film al cinema: scheda

  • TITOLO ORIGINALE: Downsizing
  • DATA USCITA: 25/01/2018
  • GENERE: Commedia, Drammatico
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Alexander Payne
  • CAST: Matt Damon, Neil Patrick Harris, Kristen Wiig
  • DURATA: 135 minuti

Downsizing, film al cinema: trama

Paul e Audrey Safranek sono una coppia sempre più in difficoltà economiche. La crisi economica mondiali non li aiuta e il loro futuro si prospetta difficile. Un giorno ad una cena incontrano vecchi amici di un tempo. Queste persone sono state rimpicciolite la metà della metà e raccontano come la loro nuova vita sia molto più benestante e serena. Vivono in una cittadina creata su misura con altre persone che hanno scelto di aderire all’esperimento. Non conoscono criminalità o crisi e il loro impatto sull’ecosistema è ridotto come le loro misure. I Safranek decidono di sottoporsi al processo irreversibile con la speranza di una vita migliore. Ma quando la moglie di Paul si tira indietro all’ultimo momento, all’uomo non resta che unirsi a una piccola comunità di suoi simili e affrontare le difficoltà che derivano dalle sue nuove misure.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Downsizing, film al cinema: recensione

La storia è tanto semplice quanto ambiziosa. Si tratta di una commedia che in tono ironico affronta temi e contenuti importanti che riguardano il riscaldamento globale, la sovrappopolazione, la crisi economica, la povertà. Il film prende in giro la società americana e la sua predilizione per il consumismo, la plastica e per l’usa e getta, mostrando una incapacità di base dell’uomo americano di afferrare concetti come la decrescita e i nuovi modelli sostenibili per far fronte ai drammatici problemi del nostro pianeta. L’ironica soluzione è quella di trasformare i personaggi in miniature di uomini. Così piccoli si consuma di meno, meno cibo, meno spazi, meno energia. Ad un inizio coinvolgente e che calca i binari del film di fantascienza sul nostro futuro distopico regista e sceneggiatore fanno poi seguire una commedia satirica con parabola socio-umanitaria con tonalità sentimentali. Buona l’interpretazione dell’americano medio di Matt Damon, e divertenti  Christoph Waltz e Udo Kier.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Downsizing, film al cinema: curiosità

  • Il film è stato presentato in Concorso al Festival di Venezia 2017 dove è stato anche il film d’apertura.
  • Il film è stato girato a Omaha nel Nebraska, in Canada al Perimeter Institute for Theoretical Physics di Waterloo e agli studi Pinewood di Toronto, e successivamente in Norvegia nel Trollfjord, un fiordo che separa i due acipelaghi di Lofoten e di Vesterålen.

Downsizing, film al cinema: trailer