Il Discorso del Re, stasera in tv per Capodanno 2018: trama e curiosità

Il Discorso del Re va in onda stasera in tv domenica 31 dicembre 2017 in prima serata su Rete 4 per Capodanno 2018

Il Discorso del Re va in onda stasera in tv domenica 31 dicembre 2017 in prima serata su Rete 4 per Capodanno 2018. Il film diretto da Tom Hooper ha come protagonisti Colin Firth, Geoffrey Rush, Helena Bonham Carter e Guy Pearce. Di seguito ecco scheda, trama, trailer e alcune curiosità sul film. SCOPRI GLI ALTRI PROGRAMMI IN TV

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Il Discorso del Re, stasera in tv: scheda

  • TITOLO ORIGINALE: The King’s Speech
  • GENERE: Drammatico, Storico
  • ANNO: 2010
  • REGIA: Tom Hooper
  • CAST: Colin Firth, Guy Pearce, Helena Bonham Carter, Timothy Spall, Geoffrey Rush, Jennifer Ehle, Derek Jacobi, James Currie, Tim Downie, Michael Gambon, Anthony Andrews, Eve Best, Claire Bloom
  • DURATA: 111 Minuti

Il Discorso del Re, stasera in tv: trama

Il secondogenito di re Giorgio V, Duca di York, fin da bambino soffre di problemi di balbuzie. Questo deficit gli aliena la considerazione del padre ed in parte anche il favore della corte e l’affetto del popolo inglese. Bertie proprio a causa delle sue sofferenze per un padre che non gli ha mai dimostrato affetto, è molto presente ed amorevole con le figlie Elisabetta (futura Elisabetta II) e Margaret. Bertie durante la guerra sarà costretto suo malgrado a parlare in pubblico attraverso il nuovo strumento mediatico: la radio.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Il Duca di York si deve preparare a tenere questo importantissimo discorso alla popolazione che riguarderà l’entrata in guerra dell’Inghilterra a fianco delle forze alleate. Si impegna allora in un lungo e difficile percorso di rieduzazione alla parola per dominare il difetto di balbuzie. Vengono in suo aiuto la premurosa consorte sempre al suo fianco, Lady Lyon, e soprattutto le tecniche poco convenzionali di Lionel Logue, logopedista di origine australiana. Tra spasmi, rilassamenti muscolari, tempi di uscita e articolazioni più o meno perfette, Bertie scalzerà il fratello e salirà al trono col nome di Giorgio VI e riuscirà ad esprimere in maniera foneticamente corretta il suo discorso più bello. Quello che ispirerà la sua nazione guidandola contro la Germania nazista.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Il Discorso del Re, stasera in tv: curiosità

  • La storia si ispira a una storia vera, quella che riguarda i problemi di balbuzie di re Giorgio VI e del rapporto con il suo logopedista Lionel Logue.
  • Il film ha ottenuto numerosi riconoscimenti come il premio del pubblico al Toronto International Film Festival, 5 British Independent Film Awards 2010 (su 8 nomination), 7 candidature ai Golden Globe 2011 di cui una ha fruttato il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico al protagonista Colin Firth; ben 7 BAFTA tra cui il miglior film dell’anno e il miglior film britannico, per non dimenticare ben 4 premi Oscar (12 candidature totali) come miglior film, miglior regia, miglior attore protagonista e miglior sceneggiatura originale.

Il Discorso del Re, stasera in tv: trailer

SEGUICI!

Sei un appassionato di Musica, TV, Cinema e Spettacolo? 🎧📺🎬
Clicca mi piace 👍 e segui la nostra pagina Facebook

CUBE MAGAZINE