Jukai La Foresta dei Suicidi, film al cinema: recensione e curiosità

Jukai La Foresta dei Suicidi con Natalie Dormer è uno dei film al cinema da 28 settembre 2017. Scopri trama, curiosità e recensione

Jukai La Foresta dei Suicidi è uno dei film in uscita al cinema il 28 settembre 2017. Si tratta di un horror diretto dall’esordiente Jason Zada interpretato da Natalie Dormer e Taylor Kinney.  La trama racconta di Sara che decide di addentrarsi nella foresta dei suicidi in Giappone alla ricerca della sorella gemella Jess, scomparsa lasciando una scia di misteri. Scopri trama, trailer e la nostra recensione. SCOPRI LE USCITE NELLE SALE ITALIANE

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Jukai La Foresta dei Suicidi, film al cinema: scheda

  • TITOLO ORIGINALE: The Forest
  • DATA USCITA: 28 settembre 2017
  • GENERE: horror, thriller
  • ANNO: 2016
  • REGIA: Jason Zada
  • CAST: Natalie Dormer, Taylor Kinney, Eoin Macken, Stephanie Vogt, Yukiyoshi Ozawa
  • DURATA: 93 minuti

Jukai La Foresta dei Suicidi, film al cinema: trama

Alle pendici del monte Fuji, in Giappone, c’è la foresta chiamata Aokigahara. La gente del luogo la conosce però con il nome de Jukai – La foresta dei suicidi. Un giorno la giovane Sara (Natalie Dormer) entrà all’interno dello strano groviglio di piante e arbusti per cercare la gemella Jess considerata da tutti morta. In realtà non è mai stato trovato il corpo della giovane che è scomparsa in circostanze misteriose durante un campeggio solitario, proprio in quella foresta dove vi si recano le persone che vogliono suicidarsi. Ma Sara non è convinta che la sua gemella sia morta nella foresta degli orrori. Decide così di prendere l’aereo e d andare dall’altra parte del pianeta per ritrovarla. Quando entra nella foresta ritrova il paesaggio che spesso vede nei suoi incubi notturni: la fitta vegetazione racchiude oscuri misteri incomprensibili all’uomo. Oltre i percorsi tracciati sgorgano orrendi visioni piene di terrore e dolore. Demoni e orribili  creature si nascondono negli anfratti, nelle fredde grotte e nei fossi nascosti. Ma tutto questo non dissuade l’ostinata Sara decisa a ritrovare la sorella.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Jukai La Foresta dei Suicidi, film al cinema: recensione

La nostra recensione a questa prima opera alla regia di  Jason Zada non è particolarmente positiva. Il film è accettabile, ma non può dirsi un horror originale. La storia inizia bene con una buona introduzione ai personaggi ed ai fatti. Poi però la trama si sviluppa all’interno del bosco maledetto ed il regista si lascia andare a cliché e situazioni alquanto scontate e stantie. Sono presenti alcuni momenti di tensione, tuttavia il regista si limita ad utilizzare jumpscare decisamente dozzinali. Purtroppo anche il finale improbabile non risolleva le sorti del film. La fotografia non rende giustizia alla suggestiva ambientazione. Degna di nota è invece l’interpretazione dell’attrice principale.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Jukai La Foresta dei Suicidi, film al cinema: curiosità

  • La Foresta dei Suicidi esiste sul serio. Si trova in Giappone ai piedi del Monte Fuji ed è sinistramente famosa per l’alto tasso di suicidi che sono stati commessi al suo interno.
  • La pellicola ha come protagonista Natalie Dormer, nota per il ruolo di Margaery Tyrell nella serie tv Il Trono di Spade.
  • Su questa foresta sono usciti al due film: La foresta dei suicidi, del 2013, diretto da Steven R. Monroe e La foresta dei sogni del 2015, diretto da Gus Van Sant con protagonista il premio Oscar Matthew McConaughey.

Jukai La Foresta dei Suicidi, film al cinema: trailer