La casa di famiglia, film al cinema: recensione e curiosità

La casa di famiglia è tra i film al cinema da giovedì 16 novembre 2017. Scopri trama, trailer, recensione e curiosità

La casa di famiglia è tra i film al cinema da giovedì 16 novembre 2017. Si tratta dell’esordio alla regia di lungometraggi del regista Augusto Fornari. Tra gli interpreti Lino Guanciale, Matilde Gioli, Stefano Fresi, Libero de Rienzo e Luigi Diberti. La trama racconta storia di quattro fratelli che, fra crisi economiche e infinite discussioni, decidono di vendere la casa dove sono cresciuti. Il giorno dopo la firma dal notaio accade però l’impensabile: il padre Sergio, in coma da molti anni, si risveglia. Ecco scheda, trama,trailer, la nostra recensione e qualche curiosità sul film. SCOPRI LE ALTRE USCITE NELLE SALE DEL MESE

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

La casa di famiglia, film al cinema: scheda

  • TITOLO ORIGINALE: La casa di famiglia
  • DATA USCITA: 16 novembre 2017
  • GENERE: Commedia
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Augusto Fornari
  • CAST: Lino Guanciale, Matilde Gioli, Libero De Rienzo, Luigi Diberti, Stefano Fresi, Michele Venitucci, Tony Fornari, Nicoletta Romanoff
  • DURATA: 90 Minuti

La casa di famiglia, film al cinema: trama

Alex (Lino Guanciale), i gemelli Oreste (Stefano Fresi) e Giacinto (Libero De Rienzo) e Fanny (Matilde Gioli) sono quattro fratelli cresciuti in una famiglia molto ricca. Alex è finito sul lastrico ed è in grave difficoltà economica. Gli altri fratelli per aiutarlo decidono di vendere la villa dove sono vissuti da bambini di proprietà del padre Sergio (Luigi Diberti), da anni in coma irreversibile. Il giorno dopo la firma dal notaio, accade un evento impensabile: il padre Sergio (Luigi Diberti) si risveglia dal coma.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

I medici consigliano di evitare sconvolgimenti e reintrodurre il genitore in un contesto accogliente e familiare, nella sua casa circondato dai suoi oggetti più cari e dall’affetto dei famigliari. I quattro figli devono dunque fingere che la villa non sia mai stata venduta e comincia per loro la caccia ai vecchi arredi, ai cimeli di famiglia e persino all’amato cane. Tra tante bugie dette a fin di bene si sviluppa una storia piena di sorprese, equivoci, colpi di scena.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

La casa di famiglia, film al cinema: recensione

Questo lavoro cinematografico rappresenta l’esordio alla regia di Augusto Fornari, si mostra un direttore efficace ed equilibrato. Il film inizia in modo molto accattivante ma non è costantemente comico. In certi momenti la storia indugia alla malinconia e alla visione della famiglia come fonte di sicurezza da un lato e di conflittualità e incomprensioni dall’altro.  I quattro attori protagonisti, Lino Guanciale, Matilde Gioli, Stefano Fresi e Libero de Rienzo, hanno dato prova di una buona capacità interpretativa, mostrandosi tra l’altro un team ben affiatato. Nel complesso un film gradevole che tuttavia si chiude con un finale un po’ troppo sbrigativo e decisamente edulcorato.

La casa di famiglia, film al cinema: curiosità

  • Il film è tratto dall’omonimo lavoro teatrale scritto e diretto sempre da Augusto Fornari e interpretato da Roberto Ciufoli, Antonio Petrocelli, Giancarlo Ratti e Laura Ruocco.

La casa di famiglia, film al cinema: trailer