M.I.A. La cattiva ragazza della musica film al cinema: cast, recensione, curiosità

M.I.A. La cattiva ragazza della musica è tra i film al cinema in uscita il 20 gennaio 2019. Scopri cast, trama, trailer, recensione e qualche curiosità.

M.I.A. La cattiva ragazza della musica è uno dei film al cinema questa settimana in uscita nelle sale domenica 20 gennaio 2019. La pellicola diretta da Steve Loveridge è un documentario sulla vita e sulla carriera della nota musicista M.I.A. Di seguito ecco scheda, trama, trailer, la nostra recensione e qualche curiosità sul film. SCOPRI LE ALTRE USCITE DEL MESE NELLE SALE 

M.I.A. La cattiva ragazza della musica film al cinema: scheda e cast

  • GENERE: Documentario
  • ANNO: 2018
  • REGIA: Steve Loveridge
  • CAST: M.I.A.
  • DURATA: 96 Minuti

M.I.A. La cattiva ragazza della musica film al cinema: trama

Affascinante, spavalda, travolgente. La pop star M.I.A. ha sempre avuto un solo desiderio: esprimersi. Nel film che ha stregato il Sundance e la Berlinale, Steve Loveridge racconta l’incredibile viaggio della piccola Maya, dall’infanzia nello Sri Lanka alla trasformazione nella popstar M.I.A. Ispirata dalle sue origini e dal suo originale percorso di vita, Maya ha dato vita a un’identità composita caratterizzata da mashup, taglia e incolla e commistioni che trae ispirazione da ogni tappa del viaggio personale: uno sketchbook sonoro che unisce punk, ritmi hip-hop e la voce della gioventù multiculturale.

Senza mai cedere ai compromessi, Maya punta la sua cinepresa e riprende le numerose battaglie intraprese contro l’industria musicale e i mass media, mentre il suo successo cresce a dismisura e la incorona come l’artista più anticonvenzionale e provocatoria del panorama artistico musicale odierno. Fra politica Tamil, immigrazione, ingiurie e giacche fluo, è l’artista stessa a dipingere la sua favola con colori sgargianti, restando coerente con le sue tante contraddizioni. E sussurrando, con sguardo accattivante: “Live fast, die young… bad girls do it well!”

M.I.A. La cattiva ragazza della musica film al cinema: recensione

Il film utilizza molti video girati da MIA prima che diventasse famosa per la sua musica. Grazie anche a questi video dove sono presenti stralci della vita dell’artista e della complessa storia, ne emerge un documentario avvincente che pone uno sguardo approfondito su quello che è MIA e sulla sua lotta appassionata a favore del popolo Tamil. La prima parte del film è focalizzata sulla sua prima infanzia in pieno periodo di guerriglia Sri Lanka, poi sulla sua immigrazione a Londra dove approfondisce la conoscenza sulla rivolta dei Tamil e dove comincia la sua rapida ascesa come pop star internazionale. La seconda parte  del film affronta varie tematiche. I film presenta molti salti narrativi che distorcono il ritmo del racconto rendendolo discontinuo. Inoltre non emerge rendere appieno La sua musica ha un’impressione notevole, tuttavia questo documentario non riesce a farlo. Anche se ciò può sembrare ingiusto, è stato culturalmente informativo e coinvolgente, nonostante l’ingombrante narrazione incespica.

M.I.A. La cattiva ragazza della musica film al cinema: curiosità

  • Maya Arulpragasam è figlia del fondatore delle Tamil Tigers, un gruppo di resistenza delle minoranze terroristiche formatosi nel 1976.

M.I.A. La cattiva ragazza della musica film al cinema: trailer

Per essere sempre aggiornato sui nuovi film al cinema segui le pagine Facebook: 

Siamo anche su Google News! Leggi il nostro blog sul tuo mobile, salva l'articolo e leggilo quando vuoi. SCARICA L'APP

SEGUICI!

Sei un appassionato di Musica, TV, Cinema e Spettacolo? 🎧📺🎬
Clicca mi piace 👍 e segui la nostra pagina Facebook

CUBE MAGAZINE

SEGUICI!

Sei un appassionato di cinema? 📽🎞🎬
Clicca mi piace 👍 e segui la nostra pagina Facebook

QUELLI DEL CINEMA