Obama mostra la sua playlist: ci sono Beyonce, Stevie Wonder e Alicia Keys

A due giorni dalla cerimonia ufficiale d'investitura, Barack Obama pubblica la sua personale playlist che include artisti giovani e meno giovani della musica.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Si avvicina il giorno della cerimonia ufficiale per l’investitura del Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. La celebrazione si svolgerà lunedì, 21 gennaio, e – come vi avevamo anticipato – vedrà la partecipazione speciale di Beyoncè, che per l’occasione canterà l’inno americano, ‘The Star-Spangled Banner’.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Ma il Presidente ha anche voluto mostrare agli elettori una sua personale playlist, composta da 16 canzoni, tra cui non poteva mancare certo la sua ospite Beyonce, ma tra cui figura anche Stevie Wonder, Alicia Keys, James Taylor e Katy Perry. Il Presidente, in quanto a musica, mostra un gusto molto moderno, apprezzando anche giovani artisti come i Fun., Il Cast di Glee, Brad Paisley, Far East Movement, Kelly Clarkson, Nick Cannon, Mindless Behavior, Smokey Robinson, John Legend e Marc Anthony.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Questa è la seconda volta che Stevie Wonder, Usher e James Taylor sono associati a Barack Obama, dopo che collaborarono alla sua campagna elettorale del 2009, da cui ne uscì un cd dal titolo: ‘Change Is Now: Renewing America’s Promise‘.

In attesa di sentire la splendida voce di Beyonce interpretare l’inno americano, ricordiamo che l’artista si era già esibita alla prima cerimonia di investitura del Presidente, quattro anni fa, cantando il classico di Etta James ‘At Last’, che accompagnò la prima danza ufficiale tra Obama e la first lady Michelle.
Alla cerimonia di lunedì, parteciperanno anche Kelly Clarkson e James Taylor che delizieranno con la loro voce gli ospiti del Presidente.