Puoi baciare lo sposo film al cinema in uscita il 1 marzo: recensione e curiosità

Puoi baciare lo sposo è uno dei film al cinema in uscita il 1 marzo 2018. Scopri trama, trailer, la nostra recensione e qualche curiosità sul film.

Puoi baciare lo sposo è uno dei film al cinema in uscita il 1 marzo 2018, commedia diretta da Alessandro Genovesi, con Diego Abatantuono e Monica Guerritore. Di seguito ecco scheda, trama, trailer, la nostra recensione e qualche curiosità sul film. SCOPRI LE ALTRE USCITE DEL MESE NELLE SALE CINEMATOGRAFICHE

Puoi baciare lo sposo film al cinema: scheda

  • TITOLO ORIGINALE: Puoi baciare lo sposo
  • DATA USCITA: 01/03/2018
  • GENERE: Commedia
  • NAZIONALITA’: Italia
  • ANNO: 2018
  • REGIA: Alessandro Genovesi
  • CAST: Diego Abatantuono, Monica Guerritore, Salvatore Esposito
  • DURATA: 90 minuti

Puoi baciare lo sposo film al cinema: trama

Antonio (Cristiano Caccamo) vive a Berlino dove convive con il suo amato, Paolo (Salvatore Esposito). A coronamento del loro amore Antonio, con una tenera dichiarazione d’amore, chiede a Paolo di sposarlo. Il problema ora è di affrontare le due famiglie. I due partono insieme per l’Italia per raggiungere la cittadina di Civita di Bagnoregio, dove vivono i genitori di Antonio. Insieme ai due innamorati viaggiano anche la bizzarra amica Benedetta (Diana Del Bufalo) e il nuovo coinquilino Donato (Dino Abbrescia). Il padre Roberto (Diego Abatantuono) è il Sindaco progressista del paese con un programma politico fondato sui principi dell’accoglienza e dell’integrazione.

La madre di Antonio, Anna (Monica Guerritore), accetta subito l’intenzione del figlio di unirsi civilmente a Paolo. Però devono essere rispettate tutte le tradizioni: alle nozze dovrà partecipare la futura suocera, bisognerà invitare tutto il paese, dell’organizzazione se ne dovrà occupare Enzo Miccio, wedding planner per eccellenza, e a celebrare l’unione dovrà essere il padre- sindaco. Ma …

Puoi baciare lo sposo film al cinema: recensione

Il film è un ritratto vivido di una società ancora impreparata alle unioni civili tra omosessuali. La pellicola infatti rientra nell’ambito della migliore tradizione della commedia italiana. La trama si sviluppa in un racconto che mostra l’evoluzione della nostra società facendo ridere e, nello stesso tempo, riflettere. Alessandro Genovesi dirige un cast di grande livello e molto convincente. A partire da Monica Guerritore, nei panni della madre tutta d’un pezzo; Giovanni Caccamo, che tra l’altro canta il bellissimo brano finale Puoi fidarti di me;  Diego Abatantuono, garanzia di comicità. Di rilievo l’interpretazione di Salvatore Esposito, che mostra un’ottima versatilità passando dal personaggio del boss Savastano della serie tv Gomorra, a quello di Paolo dolce e innamorato. Esposito riesce a valorizzare appieno i momenti d’ascolto con sguardi eloquenti ed espressioni convincenti. Nel cast anche Antonio Catania, il divertente Dino Abbrescia e le brave Beatrice Arnera e Diana del Bufalo.

Puoi baciare lo sposo film al cinema: curiosità

  • La sceneggiatura è firmata dallo stesso regista insieme a Giovanni Bognetti. I due prima di girare il film si sono ampiamente documentati sul tema, lavorando con l’Associazione Diversity sui diritti delle persone LGBTI fondata da Francesca Vecchioni.

Puoi baciare lo sposo film al cinema: trailer

Siamo anche su Google News! Leggi il nostro blog sul tuo mobile, salva l'articolo e leggilo quando vuoi. SCARICA L'APP

SEGUICI!

Sei un appassionato di Musica, TV, Cinema e Spettacolo? 🎧📺🎬
Clicca mi piace 👍 e segui la nostra pagina Facebook

CUBE MAGAZINE

SEGUICI!

Sei un appassionato di cinema? 📽🎞🎬
Clicca mi piace 👍 e segui la nostra pagina Facebook

QUELLI DEL CINEMA