Thor Ragnarok, film al cinema: trama, recensione e curiosità

Thor Ragnarok è tra i film al cinema in uscita mercoledì 25 ottobre 2017. Scopri trama, recensione, trailer e curiosità

Thor Ragnarok è tra i film al cinema uscito nelle sale mercoledì 25 ottobre 2017. La pellicola diretta da Taika Waititi vede tra gli interpreti Chris Hemsworth e Tom Hiddleston. Thor è ad Asgard dove cercherà di tenere a bada il fratello Loki e affrontare una nuova terribile minaccia che rischia di mettere a repentaglio il suo regno. Di seguito ecco scheda, trama, recensione, trailer e qualche curiosità sul film. SCOPRI LE ALTRE USCITE NELLE SALE DEL MESE

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Thor Ragnarok, film al cinema: scheda

  • TITOLO ORIGINALE: Thor: Ragnarok
  • GIORNO DI USCITA: 25 ottobre 2017
  • GENERE: Azione, Fantasy
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Taika Waititi
  • CAST: Chris Hemsworth, Tom Hiddleston, Jaimie Alexander, Mark Ruffalo, Idris Elba, Cate Blanchett, Karl Urban, Anthony Hopkins, Tessa Thompson, Ray Stevenson, Sam Neill, Jeff Goldblum, Taika Waititi, Stan Lee, Lou Ferrigno
  • DURATA: 130 Minuti

Thor Ragnarok, film al cinema: trama

Il principe di Asgard Thor (Chris Hemsworth) ha messo da parte i conflitti familiari con Loki (Tom Hiddleston) e deve affrontare un nuovo potente nemico: la perfida Hela (Cate Blanchett) che dopo millenni di prigionia si è liberata ed è pronta a scatenare la sua ira sul regno di Odino (Anthony Hopkins). L’unico guerriero in grado di fermarla e scongiurare il Ragnarok (la fine del suo mondo) viene però disarmato da Hela che disintegra sotto i suoi occhi increduli il potente martello. Finisce così imprigionato dall’altra parte dell’universo, su un pianeta di gladiatori, dove gli rasano i capelli e lo costringono combattere per la sua vita.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Il Gran Maestro (Jeff Goldblum) ha infatti come passatempo quello di far duellare forme di vita inferiori dentro un’arena intergalattica. Iniziano così una serie di scontri che vedono Thor gladiatore che riesce a sconfiggere un nemico dopo l’altro pur non avendo a disposizione il suo martello. L’ultimo sfidante, che la sorte gli riserva è una vecchia conoscenza: Hulk. Si rivelerà un alleato prezioso per salvare dalla distruzione l’intera civiltà asgardiana.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Thor Ragnarok, film al cinema: recensione

Il film conclude la trilogia della Marvel dedicata al dio del tuono e non delude le aspettative. Il protagonista è reso meno stereotipato e spesso è simpatico e divertente… quasi umano. Naturalmente non mancanpo mostri, combattimenti e azione, ma ci sono molte scene divertenti con battute che fanno ridere e trovate originali. I cambiamenti di scena sono vivaci e dinamici e i personaggi sono in continuo movimento tra apparizioni e riferimenti ad altri protagonisti dell’universo.  Il cast è di rilievo e in generale le performance degli attori sono molto buone.

Thor Ragnarok, film al cinema: curiosità

  • La scena del film Doctor Strange, durante la quale il mago eroe interpretato da Benedict Cumberbatch incontra Thor, è stata girata e ideata proprio da Waititi, usando al volo le scenografie di Doctor Strange, in corso di smantellamento.
  • Le riprese di Thor: Ragnarok si sono svolte in Australia e Waititi, che è un fiero maori, ha voluto che gran parte del cast fosse formato da attori neozelandesi.
  • Il primo lungometraggio dedicato al figlio di Odino è stato Thor (2011) diretto da Kenneth Branagh, seguito poi da Thor: The Dark World (2013) di Alan Taylor.

Thor Ragnarok, film al cinema: trailer