Una Pallottola Nel Cuore 2: trama e anticipazioni ultima puntata del 26 aprile

Martedì 26 aprile 2016 andrà in onda la quarta ed ultima puntata con Gigi Proietti nel finale di Una Pallottola Nel Cuore 2. Scopri trama e anticipazioni.

Martedì prossimo 26 aprile 2016 andra in onda su Rai 1 il quarto e ultimo appuntamento con Gigi Proietti nei panni del cronista di nera Bruno Palmieri, che indaga su vecchi casi irrisolti a Roma protagonista della seconda stagione di Una Pallottola Nel Cuore 2.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Il titolo della fiction ricorda che Bruno da più di trent’anni ha vicino al cuore una pallottola. Non sa chi è stato a sparargli né il perché. Forse è un giornalista troppo ficcanaso. Il quarto film della fiction è intitolato La Pallottola Nel Cuore, diretto come sempre da Luca Manfredi e andrà in onda il prossimo martedì 26 aprile 2016.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Una Pallottola Nel Cuore 2: trama e anticipazioni quarta puntata

Anche in questo episodio Bruno Palmieri, navigato cronista di nera di un grande quotidiano romano con 40 anni trascorsi per le strade della Capitale in mezzo alla gente a rincorrere notizie, insieme al fedele Umberto (Marco Marzocca), amico e fotografo di fiducia, dovrà fare luce su un caso intricato. La vicenda si svolge in un importante liceo romano: si intrecciano vicende relative a storie d’amore, a problemi scolastici, feste dei ragazzi ed anche l’influenza invasiva dei social network, fino ad arrivare a problemi connessi con episodi di bullismo verso studenti più deboli.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

In questo vivace ambiente si compie un feroce omicidio di una studentessa. Viene accusato un professore di ginnastica molto popolare tra le sue alunne che è in prigione per l’omicidio. Ma oltre a questa intricata vicenda, Bruno deve combattere con un’altra questione per lui ben più importante… la pallottola comincia a spostarsi mettendolo in pericolo e riportando alla luce vecchie domande. Chi è stato a sparargli e perché? È passato tanto tempo da quel fatidico giorno, ma per Bruno è impossibile metterci una pietra sopra: infatti non ha mai smesso di cercare il suo assalitore nella speranza di scoprire tutti i risvolti di quella vicenda che gli ha condizionato e cambiato la vita. La verità a cui arriverà sarà la più sorprendente. Il tempo è ancora la chiave del racconto, perché ciò che prima era nascosto viene alla luce e si lascia finalmente comprendere.