Al via oggi il 65esimo Festival di Cannes

«È una gioia, un onore e una grande responsabilità presiedere la giuria del festival cinematografico più prestigioso del mondo e che si svolge in un paese che ha sempre avuto nei confronti del cinema attenzione e rispetto. (…) Come regista ho sempre vissuto con emozione la partecipazione dei miei film alla “kermesse” di Cannes. Ricordo anche con gioia la mia esperienza come membro della giuria durante l’edizione del cinquantenario, come spettatore conservo fortunatamente la stessa curiosità di quando ero ragazzo e quindi è per me un grande privilegio intraprendere questo viaggio nel cinema mondiale contemporaneo»

Con queste parole il regista Nanni Moretti, ringrazia per la candidatura a presidente della giuria del 65esimo Festival di Cannes, che da oggi per i prossimi 12 giorni occuperà i pensieri dei cinefili di tutto il mondo. La rassegna, che in cartellone mostra una raggiante Marylin Monroe, sarà aperta dal film di Wes Anderson ‘Moonrise Kingdom’, la storia d’amore a tratti bizzarra di due ragazzini.

Sulla Croisette nei prossimi giorni sfileranno le star di Hollywood, tra i nomi fin’ora confermati annoveriamo  Nicole Kidman, Brad Pitt, Bruce Willis, Gary Oldman, Reese Whiterspoon, Jessica Chastain, Juliette Binoche e Jean Louis Trintignant.
Tra i partecipanti alla rassegna, l’unico italiano è Matteo Garrone, al centro delle polemiche per via del pagamento di presunte tangenti durante la realizzazione di ‘Gomorra’, in lizza con la pellicola ‘Reality’ racconta della fama creata dai reality show:

«Una grande opportunità e una bella avventura. Mi rallegra sapere che ci sono fuori concorso Bernardo Bertolucci con Io e te, tratto da un romanzo di Ammaniti, e Dario Argento con Dracula 3d: fa bene al cinema italiano girare in Europa e nel mondo».

In concorso, ovviamente, non manca l’influenza Hollywoodiana, che porta sugli schermi del Festival 4 produzioni indipendenti: ‘Lawless’, ‘Mud’, ‘Killing Them Softly’ e ‘The Paperboy’, che però possono contare su degli interpreti di fama mondiale: stiamo parlando di Shia LaBoeuf, Gary Oldman, Brad Pitt, Matthew McCounaghey e Nicole Kidman.

Ma c’è grande fermento anche per la proiezione delle versioni restaurate di due pilastri della storia del cinema: ‘C’era una volta in America’ di Sergio Leone e ‘Lo Squalo’ di Steven Spielberg.
L’appuntamento è quindi fissato per questa sera, alle 19.45, quando prenderà ufficialmente il via la rassegna, in attesa dell’assegnazione della Palma d’Oro, il 27 Maggio.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.