Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Alessandro Baricco, Il Nuovo Barnum: un libro per l’estate

Il nuovo Barnum, ultimo libro di Alessandro Baricco, è una raccolta di articoli e saggi dello scrittore uscita a fine 2016

Il nuovo Barnum, è l’ultimo libro uscito a fine 2016 di Alessandro Baricco. Si tratta di una raccolta di articoli e saggi dello scrittore (autore, tra gli altri, di Seta, Oceano mare e Novecento) Il libro richiama come evidenzia il titolo richiama altre due raccolte analoghe: Barnum (1995) e Barnum 2 (1998).

Alessandro Baricco, Il Nuovo Barnum: un libro per l’estate

Il libro contiene articoli usciti nelle testate giornalistiche più famose tra cui Repubblica, Vanity Fair e Wired. Vengono ripresi in questo modo argomenti tra i più vari come l’amicizia prima di Facebook, racconti di viaggi a New York, Buenos Aires, Hanoi e Mumbay, e la festa di San Firmino con la corsa dei tori a Pamplona. Baricco continua a sedurre il proprio pubblico facendo incuriosire i lettori che lo seguono in una specie di visita guidata nelle cose del mondo tra notizie, episodi, personaggi, immagini. Nel Nuovo Barnum c’è posto per parlare della riforma dello spettacolo, di sport, di scuola; ci sono storie come quelle del cantiere della Morgan Library di Renzo Piano, o il racconto delle 500 miglia di Indianapolis, o le immagini di Vivian Maier e di Cartier-Bresson, e ancora la leggenda di Valentino Rossi. ACQUISTA IL NUOVO BARNUM SU IBS

Alessandro Baricco: perchè Barnum

Ogni tanto mi chiedono come mai non scrivo romanzi che parlano del nostro tempo (talvolta usano l’espressione “che parlano della realtà”, e allora la conversazione si interrompe bruscamente lì). Una riposta possibile è che in effetti un lungo libro che parla del nostro tempo lo sto scrivendo eccome, da anni, ma sui giornali, a colpi di articoli. Se devo scrivere di quel che mi succede intorno, non so, non mi viene da usare la forma romanzo: mi viene da scrivere articoli, di andare dritto allo scopo, ecco. È una cosa che faccio ormai da un sacco di anni. Dato che ho cominciato scrivendo una rubrica che si intitolava Barnum (il mondo mi sembrava allora un festivo spettacolo di freaks, pistoleri e illusionisti), mi sono abituato a quel nome, e adesso qualsiasi cosa scriva sui giornali per me finisce, bene o male, sotto quell’ombrello. Barnum. Qui avete tra le mani quello nuovo, di Barnum. Sono quasi vent’anni di articoli, a ben vedere. Ah, ho tolto quelli brutti, o venuti male, o noiosi. Ce n’erano, ovviamente.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.