Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Cannes 2013: ‘La Vie D’Adele’ si aggiudica la Palma d’Oro

L’Italia ci aveva sperato, aveva sperato che ‘La Grande Bellezza’ di Paolo Sorrentino riuscisse nell’impresa di rivalersi sul favorito di questa 66esima edizione del Festival del Cinema di Cannes. Ma, come da previsione, a trionfare è stato ‘La Vie D’Adele‘ di Abdel Kechiche, che in Italia sarà distribuito da Lucky Red.

Un film che è stato omaggiato dalla critica sin dalla proiezione dell’anteprima, presentata dal regista con queste parole:

“Vivere liberamente, esprimersi liberamente, amare liberamente!”.

Un motto che descrive a pieno quello che è il suo cinema.
Il film, della durata di oltre 3 ore, racconta la storia di Adele (interpretata da Adele Exarchopoulos), una quindicenne di Lille che vive i problemi di una qualsiasi teen ager: la ricerca di un ragazzo, che non sembra mai quello giusto. Un giorno Adele incontra Emma (impersonata da Lea Seidoux), per la quale sente subito un’attrazione diversa da tutto il resto.
Passa il tempo e le due si reincontrano e scoppia la passione. Ma il mondo di Adele è molto diverso da quello di Emma e l’amore tra le due è destinato ad essere tormentato.

A Cannes ha sicuramente colpito la delicatezza con cui è trattato il tema dell’amore saffico, una visione – quella di Kechiche – che è cruda, a volte crudele, ma molto reale. Nessuno ha storto il naso a Cannes, anzi, hanno dovuto tutti constatare (Spielberg in primis) la grande abilità del regista, premiando la pellicola.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.