Dal 14 Al 17 Agosto a Tolmin va in scena l’Overjam Reggae Festival

Dal 14 al 17 Agosto a Tolmin (Slovenia) si svolgerà, sulle sponde del fiume Soča (Isonzo), la seconda edizione dell’’Overjam International Reggae Festival’, organizzata e promossa dall’Associazione Culturale Overjam (Italia), Kurz Rock Vibe (Slovenia) e Cik Kunstlerhaus (Austria).
Vista la grossa richiesta espressa da parte di tutto il pubblico proveniente dall’Itaila e dall’ Europa Centrale, l’organizzazione ha deciso di inaugurare il festival con un party che si terrà martedì 13 agosto, anticipando di un giorno l’apertura dei cancelli; un ultimo appuntamento che chiuderà il cerchio di oltre venti Overjam Official Preparty organizzati in tutta Europa (da Sofia a Roma, passando per Monaco, Klagenfurt, Lubiana, Bergamo e numerose altre città). La serata comincerà quindi con un mix di sound tra i più rappresentativi, nonché attivi, dei rispettivi paesi di provenienza come Jamstone Sound e Raina (Villa Ada Sound) dall’Italia, Freedom Fighters dalla Slovenia, Boomarang Sound dall’Austria, e altri da confermare.

Grosse novità anche nella line up del palco principale. A causa di imprevisti problemi burocratici, che hanno messo altamente a rischio la presenza di Anthony B all’Overjam 2013 e dato il continuo annullamento delle date del suo tour estivo, l’organizzazione ha preferito giocare d’anticipo, sostituendo l’artista giamaicano con il leggendario e conterraneo Barrington Levy.

L’OverJam si propone come un festival reggae dall’importante futuro che vuole conciliare non solo il lato artistico ma anche quello sociale, caratterizzato dall’accessibilità, in una location davvero unica, immerso nella natura viva di un’area dalla forte attrattiva turistica.
Il festival si svolgerà, infatti, sulle sponde del fiume Soča (Isonzo), all’ombra delle Alpi Carniche e prevede – compreso nell’abbonamento – anche il campeggio gratuito.
Un luogo, quello scelto dagli organizzatori, che si trova in Slovenia, uno dei giovani paesi emergenti dell’Europa e che da sempre investe in cultura, non mancando di tolleranza rispetto alle manifestazioni che si sviluppano sul suo territorio.

Overjam è un festival che anzitutto vuole presentarsi al pubblico nella sua dimensione internazionale, ubicato in Slovenia, a due passi dai confini, in un luogo centrale per il pubblico in arrivo dai Balcani, dall’Italia, dall’Austria e dalla Germania.
Tre mondi, tre culture così diverse, radicate, e profonde come quella italiana, quella slovena e quella austriaco / tedesca, che si uniscono in maniera così forte sotto il segno della musica red, gold & green.
L’OverJam Festival si rivolge soprattutto agli appassionati di reggae, ai curiosi e ai vacanzieri, proponendo situazioni differenti per raccontare a tutto tondo la reggae-music: più di 110 artisti provenienti da 40 paesi si esibiranno, infatti, nel corso delle 4 giornate della rassegna, sui 5 palchi presenti al festival.

Di seguito il programma

MAIN STAGE:
Inner Circle (Gia) – Groundation (USA) – Barrington Levy (Gia) – Skarra Mucci (Gia) – Protoje & The Indiggnation (Gia) – Mellow Mood (Ita) – Jamaram (De) – Jahcoustix (Ger) – Jah Sun (USA) – Lion D (Ita) – Quartiere Coffee (Ita) – Momar Gaye (Sen) – Sun Sooley (Sen) – Rootsman I outta Train To Roots (Ita) – Millions Of Dreads (Aut) – Freedom Fighters (Slovenia) – Dubtafari Sound (SLO) – Raphael (Ita) – Ras Tewelde (Ita) – Hornsman Coyote (Srb) – Quartiere Coffee (Ita) – Bom Chilom Sound (Ita) – Earl dello storico Trojan Sound System (UK) – Dubheart (UK), vincitori del Rototom Contest (EU) – Dr.D & Mr. Happy outta Makako Jump (Ita) – Tadiman (SLO), Mate Bro (SLO), Sista Namely (Ita)

DANCE HALL ARENA: Sentinel Sound (Ger) – Dreadsqad (Pol) – Benny Page (UK) – Deadly Hunta (UK) – Doctor Ring Ding (Ger) – Kali (Ita) – SuedMassive + Rebel Elementz (Aut) – Bizzarri Sound (Ita) – Pakkia Crew (Ita) – Roots in Session (Slovenia) – Boomarang Sound (Aut) – Haul & Pull Up (Ita/Sen) – Mr.Skavillage (Ita/Alb)

DUB AREA: Channel One (UK) – OBF (F) – Melkizedek Sound (Ch) – Moa Anbessa (Ita) – Rockers Dub Master (Ita) – Roots Daughters (Slo) – Djane Sista (Slo) – Shalamandra Hi-Fi (Aut) – Dubble (HR) – Warrior Charge (ITA) – Rockers Dub Master (Ita) – Toffo Selekta (Ita) – Djane Sista (Slo) – Andrew I (Ita) – Permanent Echo (Ita) – Shalamanda Hi-Fi (Aut)

SECOND STAGE: Medial Banana (Sk) – Maci’s Mobile (Ita) – Jammy Youth & Lazy Face (Bul) – Dub Spencer & Trance Hill (Ger) – Waipatu (Cro) – Rootical Foundation (Ita) – Killo Killo Banda (Srb) – Brain Holidays (Cro) – Sell Out (Slo) – The Bush Doctorz (Ita) – Raggalution (Slo) – Woodrops (Ita)

BEACH YARD: Crew e sound system di tutta Europa si alterneranno per allietare le giornate proprio sulle sponde del fiume Soča. Oltre 50 dj provenienti da tutto il mondo selezioneranno ottima musica reggae / dub / dancehall durante tutto il giorno fino all’alba, accompagnando attività ricreative diurne, workshop di danza e di percussioni, showcase diurni, e tante altre attività ancora da definire.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.