Poveri ma ricchi: trama e recensione del cinepanettone con De Sica e Brignano

È nei cinema da oggi 15 dicembre 2016 Poveri ma ricchi, nuovo cinepanettone di Fausto Brizzi con Christian De Sica, Enrico Brignano, Lucia Ocone, Anna Mazzamauro e Lodovica Comello. Di seguito trama e recensione.

Poveri ma ricchi: trama

La famiglia Tucci vive in un piccolo paesino del Lazio. I componenti sono i due genitori, la figlia vanitosa e il figlio genio, che deve fingere di essere idiota per stare al passo con la famiglia. Sono molto poveri e con loro vivono anche il cognato botanico nullafacente e la nonna, un’appassionata di serie tv. Improvvisamente avviene l’impensabile: i Tucci diventano miliardari vincendo 100 milioni di euro. Inizialmente la famiglia decide di tenere segreta questa vincita, ma al capofamiglia scappa una parola di troppo. Così ai Tucci resta solo la possibilità di scappare, prima di essere braccati da amici e conoscenti. Così fanno le valigie e una notte scappano a Milano. Qui però scoprono che le cose non sono come immaginavano, infatti i ricchi vivono mantenendo un profilo molto basso: mangiano poco, sono fissati con gli esercizi fisici, usano bici e auto elettriche. Insomma oggi essere ricchi è davvero una bella scocciatura!


Poveri ma ricchi: recensione

Adattamento italiano del film francese Les Touche, Fausto Brizzi realizza questa pellicola lasciando alcuni elementi simili ma trasformandone altri in una vera e propria commedia all'italiana. Nei Tucci infatti possiamo riconoscere molti dei clichè (ma forse mica tanto) del nostro compatriota medio abitudinario e sopratutto incline a lamentarsi di tutto. Così quando si è poveri si vuole essere ricchi, ma quando si diventa ricchi le cose non sono come ci si aspetta. Altro elemento prettamente nostrano analizzato dal film è il costante giudicare gli altri che in Italia è sempre molto attuale: i Tucci diventati ricchi nascondono la verità perchè nel loro paesino potrebbero attrarre malevolenza e maldicenze. Anche quando scappano e iniziano una nuova vita a Milano, però, i ricchi meneghini li guardano quasi con disgusto perchè non stanno al passo con le mode del momento. La commedia, anche se si pone come inevitabile cinepanettone natalizio, è più profonda di quello che si può pensare e grazie alle interpretazioni di Christian De Sica, Enrico Brignano, Lucia Ocone è davvero spassosa. Una chicca di Poveri ma ricchi è la partecipazione di Giobbe Covatta e Al Bano nei panni di se stesso.

Poveri ma ricchi: trailer

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore