‘Senza Riserva’ di Annalisa vince il Premio Videoclip Italiano

Il video di ‘Senza Riserva’ di Annalisa Scarrone vince il Premio Videoclip Italiano nella sezione Mainstream (categoria donne).
Annalisa ritirerà il Premio oggi, giovedì 29 novembre, durante la cerimonia di premiazione che si terrà presso l‘Università IULM di Milano (via Carlo Bo, 1) alle 17.00.

Per Annalisa si tratta della seconda premiazione consecutiva, l’anno scorso aveva vinto per il video di ‘Diamante lei e luce lui‘ nella categoria “emergenti”. Il PVI, giunto alla quattordicesima edizione, è l’ unica manifestazione ufficiale dell’intero settore videomusicale italiano, organizzato con Rockol e la partnership dell’Università IULM di Milano.

I vincitori, decretati dalla giuria popolare che ha espresso la bellezza di 70.000 voti, sono:
Premio Videoclip Italiano – sezione Mainstream (categoria uomini): ‘L’ultima notte al mondo’ di Tiziano Ferro (la regia è di Gaetano Morbioli)
Premio Videoclip Italiano – sezione Mainstream (categoria donne): ‘Senza riserva’ di Annalisa Scarrone (la regia è di Gaetano Morbioli)
Premio Videoclip Italiano – sezione Mainstream (categoria gruppi): ‘Cattivi Esempi’ dei Club Dogo (la regia è di Gianluca Montesano)
Premio Videoclip Italiano – sezione Mainstream (categoria emergenti): ‘Distratto‘ di Francesca Michielin (la regia è di Stefano Sollima).

Il video, per la regia di Gaetano Morbioli, si concentra sulla figura di Annalisa, sulle sue caratteristiche e sui suoi movimenti naturali ed eleganti, tutto ruota intorno a lei mentre interpreta il playback in modo delicato ed intimo. Parallelamente ci sono due bambini (il suo ricordo) che si rincorrono, darsi la mano, passeggiare e giocare fra loro, momenti di spensieratezza e di allegria che sottolineano un sentimento d’amore “senza riserva alcuna”.

‘Senza Riserva‘ è contenuto nell’ultimo album di Annalisa: ‘Mentre tutto cambia’ (Warner Music) che vanta autori e musicisti eccellenti. Fra gli autori dell’album troviamo le penne ispirate di Federica Camba (‘Bolle’), R. Casalino e D. Faini, che hanno firmato la maggior parte delle canzoni. Tanti sono i nomi di risonanza per quanto riguarda i musicisti, tra i quali Elio Rivagli e Alfredo Golino alla batteria, Paolo Costa al basso, Massimo Varini e Giorgio Cocilovo alle chitarre e il Maestro Pino Perris alla direzione d’orchestra.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.