Musica, Cinema, TV e Spettacolo

Speciale Viaggi in USA: New York – Consigli per L’Uso (Part I)

Continua la nostra collaborazione con il Blog Tu Vo fa L’Americano, che quest’oggi ci porta nella City: New York.
Ovvero cosa fare prima di partire per la Grande Mela.
Comprati il biglietto aereo ed assicuratisi un posto comodo e caldo in cui alloggiare, bisogna assicurarsi di due cose, che ad alcuni appariranno scontate, ma che per altri (i più sbadati!) non lo sono.Questo remebering  vale per tutti gli Stati Uniti, ovviamente, non solo se si decide di andare a New York City.

Assicuratevi di avere:
Passaporto Elettronico Valido
Modello ESTA: sarebbe il visto che consente di andare negli USA, lo si può fare anche via internet sul sito ufficiale del Governo Americano compilando in ogni sua parte il form al costo di 14,00$.

Ricordate: senza questi 2 documenti non vi faranno entrare negli Stati Uniti!
Quando avrete sistemato queste questioni di primaria importanza, ci sono alcuni accorgimenti che potete o meno seguire, a vostra scelta.

Una cosa che abbiamo trovato veramente utile – soprattutto se è la prima volta che andate nella Grande Mela – è il City Pass, che come potete vedere dal sito, è disponibile anche per altre città USA.
Non so se per le altre città sia veramente utile, ma per New York, ve lo assicuro, lo è eccome. Ad un prezzo di 79$ (circa 60€) avete l’ingresso assicurato a 6 delle principali attrazioni della Big Apple:
– Osservatorio dell’Empire State Building
– Ingresso al Museum of Modern Art, meglio conosciuto come MoMA
– Ingresso all’American Natural History Museum (ovvero il Museo di Storia Naturale, quello in cui è stato ambientato il celebre film “Una Notte al Museo”)
– Ingresso al Metropolitan Museum of Art
Ed a scelta:
– Traghetto per Liberty Island (Statua della Libertà) oppure un giro in traghetto sulla Circle Line
– Ingresso al Museo Guggenheim oppure visita all’Osservatorio sul Top of The Rock

La vera figata del City Pass, oltre al notevole risparmio in denaro (contate che l’ingresso ad ognuna delle attrazioni elencate costa in media sui 25$), è
il fatto che vi permette (fatta eccezione per il Traghetto per Liberty Island) di evitare un sacco di file. Chi ha il City Pass ha una corsia preferenziale, in tutte queste attrazioni. Per sapere come ottenere il vostro City Pass, visitate il sito in cui trovate anche tutti i dettagli.

In alternativa al City Pass, esiste il New York Pass, più caro del City Pass, ma più completo: con questo speciale pass è possibile entrare gratuitamente in oltre 70 attrazioni della Grande Mela. Il prezzo varia a seconda della durata, mentre per il City Pass la durata fissa è di 10 giorni, che partono dal momento in cui si riceve il carnet di biglietti.
Altra cosa utilissima da fare, anche se tutti lodano il servizio Taxi newyorkese che è più conveniente rispetto a molti luoghi nel mondo, è la Metrocard. La 7 Days Unlimited, ovvero la Metrocard con durata di 7 Giorni che si può utilizzare sia sui bus che sulla metro stessa, ha un costo di 29$. Molto conveniente se contate che una corsa in metro costa ben 2,25$.
Non è necessario fare la Metrocard su internet, la si può tranquillamente acquistare alle macchinette presenti in ogni stazione, ma è certamente utile darsi un’idea della tipologia di Metrocard che si desidera acquistare, perché effettivamente dalle informazioni fornite dalle macchinette si evince ben poco.
Un ultimo consiglio che mi sento di dare a chi sta per partire è di passare in libreria e comprarsi una di quelle guide turistiche, a poco prezzo, che sicuramente vi risulterà molto utile per pianificare le vostre visite alle attrazioni della Grande Mela. Molto chiara, sintetica e precisa è quella curata da National Geographic, che abbiamo acquistato in aeroporto al modico prezzo di € 9,95.
Fatto tutto questo.. siete pronti per partire!!! Buon Viaggio!

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.