Springsteen e Grohl suonano per i veterani ‘Fortunate Son’

Proprio ieri negli Stati Uniti si celebrava il Veterans Day, la giornata dedicata alla commemorazione dei soldati veterani che hanno servito la patria con onore, con vari eventi più o meno importanti su tutto il territorio. Il più rilevante è certamente il ‘The Concert Of Valor‘ che ogni anno si tiene a Washington DC.

Un evento a cui hanno partecipato diversi artisti di fama mondiale, tra cui citiamo Metallica, Rihanna, Bruce Springsteen e Dave Grohl, per fare alcuni nomi. Tra le esibizioni, quella che ha fatto certamente più notizia è stato senza dubbio la performance che ha coinvolto il Boss, insieme a Dave Grohl e Zac Brown. L’inedito trio ha infatti chiuso le celebrazioni con una performance sulla cover di ‘Fortunate Son’, pezzo dei Credence Clearwater Revival.

 

A seguito di questa esibizione, sono scattate le reazioni discordanti: a fare da eco, infatti, all’entusiasmo dei fan dei tre artisti c’è stata la protesta di alcuni conservatori, che hanno criticato a gran voce la scelta della canzone. ‘Fortunate Son’, infatti, è chiaramente un pezzo contro la guerra, scelta giudicata irrispettosa, essendo l’evento dedicato ai soldati veterani.
In realtà, come specificato dallo stesso John Fogerty, la canzone – che risale ad oltre 50 anni fa – si riferisce ad eventi specifici e ad altre realtà storiche presenti in quel periodo.

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!

Potrebbe piacerti anche Altri dell'autore

Seguici!!!

Resta aggiornato seguendo la nostra pagina Facebook.

Clicca MI PIACE per non visualizzare più questo popup.