Home / CINEMA / News Cinema / Venezia: le trame dei 17 film in gara per il Leone d’Oro
festival di venezia 2015

Venezia: le trame dei 17 film in gara per il Leone d’Oro

Sono 17 i film che si contendono il Leone d’Oro della 72° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia che apre i battenti oggi 2 settembre 2015. L’Italia è rappresentata da Marco Bellocchio, Luca Guadagnino, Giuseppe Gaudino e Piero Messina. Riportiamo di seguito una breve traccia della trama di ognuno dei 17 film in gara.

ABLUKA di Emin Alper (Turchia/Francia/Qatar) con Mehmet Özgür, Berkay Ateş.
Narra le vicende di una famiglia in una Istanbul piena di tumulti politici e caos. A Kadir viene concessa la libertà vigilata da graduato della polizia (Hamza), ma per uscire di prigione deve accettare di fare il netturbino.

HEART OF A DOG di e con Laurie Anderson (USA).
Il film mette in luce le dinamiche emozionali che invadono l’animo dei superstiti quando una persona cara muore. La regista fa riferimento a momenti della sua vita personale colpita dalla perdita del marito, il rocker Lou Reed.

LOOKING FOR GRACE di Sue Brooks (Australia) con Richard Roxburgh, Radha Mitchell, Odessa Young, Terry Norris, Harry Richardson.
Gli eventi si susseguono durante un lungo viaggio nella regione del Wheatbelt nell’Australia Occidentale tra i due coniugi che sono alla ricerca della loro figlia Grace fuggita di casa.

EQUALS di Drake Doremus (USA) con Kristen Stewart, Nicholas Hoult, Guy Pearce, Jacki Weaver.
Siamo in un futuro non ben definito dove l’uomo è riuscito ad annullare geneticamente il centro emozionale profondo in modo da evitare manifestazioni di violenza. Ma non tutti hanno risposto positivamente alla manipolazione genetica.

REMEMBER di Atom Egoyan, Remember (Canada/Germania) con Christopher Plummer, Martin Landau, Dean Norris, Bruno Ganz.
Torna una storia basata sugli orrori dell’Olocausto. Zev non riesce a dimenticare e vive con l’unico scopo di vendicare la sua famiglia, assassinata da una guardia nazista che ha scoperto vivere tranquillamente negli Stati Uniti.

BEASTS OF NO NATION di Cary Fukunaga (USA) con Idris Elba.
In un paese dell’Africa sconvolta dalla guerra civile un giovane guerriero, Agu, affronta le vicende della guerra. Il film è tratto ll’omonimo romanzo di Uzodinma Iweala.

MARGUERITE di Xavier Giannoli (Francia/Repubblica Ceca/ Belgio).
Il film narra la vita di una ricca signora Marguerite Dumont convinta di avere una voce da usignolo. Il film rielabora eventi veramente accaduti al soprano “peggiore del mondo” Florence Foster Jenkins.

RABIN, THE LAST DAY di Amos Gitai (Israele/Francia).
Il film fa riferimento ai documenti ufficiali del rapporto della Commissione ufficiale di inchiesta che ha indagato su uno dei momenti più drammatici della storia di Israele l’assassinio del premier Yitzhak Rabin per mano di un colono della destra nazionalista ebraica per bloccare il processo di pace con i palestinesi.

THE ENDLESS RIVER di Oliver Hermanus (Sud Africa/Francia).
In una piccola città del Sud Africa, Riviersonderend, un uomo esce di prigione e torna a csa dalla moglie, una giovane cameriera e dal figlio. Ma la giovane moglie inizia a frequentare il vicino a cui sono stati uccisi i famigliari e tutto cambia.

THE DANISH GIRL di Tom Hooper (Gran Bretagna/USA).
Il film, dal trailer già molto emozionante, è tratto da una storia vera quella di un artista che scopre di appartenere al modo femminile e decide di affrontare quello che fu il primo intervento per il cambio di sesso da uomo a donna.

ANOMALISA di Charlie Kaufman e Duke Johnson (USA).
Film d’animazione che narra dei cambiamenti nei caratteri di molte persone a seguito degli incontri con un oratore motivazionale di successo, che però man mano che trasforma gli altri  perde qualcosa di sé.

11 MINUTES di Jerzy Skolimowski (Polonia/Irlanda).
Tanti personaggi diversi tra loro vivono 11 minuti in una situazione da thriller.

FRANCOFONIA di Aleksandr Sokurov (Francia/Germania/Paesi Bassi).
La forza dell’arte e il coinvolgimento con il potere è il tema di questo film girato al Louvre di Parigi.

EL CLAN di Pablo Trapero (Argentina/Spagna).
Anche questa pellicola riporta una storia vera quella del clan Puccio nella Buenos Aires degli anni ’80 e della organizzazione del rapimento di persone in cambio di riscatto.

DESDE ALLA’ di Lorenzo Vigas (Venezuela) con Alfredo Castro e Luis Silva.
La vicenda è ambientata a Caracas dove un dentista offre del denaro a giovani ragazzi alle fermate degli autobus per avere compagnia. Quando incontra Elder un giovane teppista la sua vita cambierà per sempre.

L’HERMINE di Christian Vincent (Francia) con Fabrice Luchini.
Durante l’udienza di un processo accade qualcosa che cambia la vita del Presidente della corte d’Assise a fine carriera un uomo temuto da tutti ma profondamente solo.

BEHEMOTH di Zhao Liang (Cina/Francia).
Il film è un documentario sulla quotidianità di una comunità mongola che fa pensare sull’assurdo della condizione umana in una società dove lo sviluppo economico diventa tragedia.


NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere tutte le news del momento!


Guarda anche

Strike A Pose film al cinema

Strike A Pose al cinema il 5 e 6 dicembre 2016 – coupon sconto

Il 5 e 6 dicembre 2016 è al cinema Strike A Pose, film che racconta la vera storia dei ballerini di Madonna. Scopri come ottenere uno sconto.

error: Content is protected !!