Diabolik sono io film al cinema 11-12-13 marzo: sconto biglietti

Diabolik sono io è il film al cinema solo il 11-12-13 marzo 2019. Scopri trama e come ottenere uno sconto biglietti.

Diabolik sono io è il film al cinema per soli tre giorni il 11-12-13 marzo 2019. Ecco trama e come ottenere uno sconto biglietti. SCOPRI LE ALTRE USCITE DEL MESE NELLE SALE

Diabolik sono io film al cinema 11-12-13 marzo: sconto biglietti

Cube Magazine offre ai suoi lettori la possibilità di ricevere un buono sconto per vedere il docu-film evento Diabolik sono io. Per ottenere il coupon cliccare sull’immagine qui sotto per ingrandirla, salvarla sul proprio dispositivo. L’immagine va mostrata alle casse prima dell’acquisto del biglietto per avere la riduzione. ATTENZIONE: convenzione valida nei cinema aderenti, non comprende gli eventuali diritti di prevendita. Per scoprire l’elenco delle sale cinematografiche aderenti al circuito su cui verrà proiettato il film consultare il sito ufficiale Nexo Digital.

Diabolik sono io sconto biglietti cinema
Diabolik sono io sconto biglietti – clicca per ingrandire

Diabolik sono io film al cinema: trama

Diabolik guiderà gli spettatori attraverso la storia dell’intuizione di due giovani ed entusiaste imprenditrici milanesi nei primi anni ‘60, le sorelle Giussani, capaci di dar vita al Re del Terrore e al suo mondo. Oltre a mostrare rari materiali d’archivio della casa editrice, il docu-film si rivela anche un’indagine avvincente che cerca una possibile spiegazione del mistero legato ad Angelo Zarcone, il disegnatore del Numero Uno di Diabolik, inspiegabilmente scomparso senza lasciare tracce dopo aver completato le tavole di quel primo albo.

Di Zarcone, soprannominato “il tedesco” per la carnagione chiara e i capelli biondi, si sa soltanto che dopo aver consegnato alla redazione Astorina le tavole de Il re del terrore, il primo numero di Diabolik, sparì senza lasciare recapiti. Sembrava essersi volatilizzato. Si narra che nel 1982, in occasione del ventennale della testata, Angela e Luciana assoldarono persino il famoso investigatore Tom Ponzi per ritrovare Zarcone, ma il misterioso disegnatore si era come dissolto nel nulla. Un uomo in fuga, un latitante, un’ombra nera che si aggira nella notte, cosa succederebbe se quel disegnatore si trovasse oggi a cercare se stesso? Chi troverebbe? Angelo Zarcone oppure Diabolik?

Partendo da questo spunto, il docu-film immagina di tratteggiare un identikit quanto più accurato del Re del Terrore, avvalendosi di una galleria di testimoni “dell’Olimpo del fumetto”: Milo Manara, Mario Gomboli, Alfredo Castelli, Tito Faraci, Gianni Bono, Giuseppe Palumbo. Ma anche esperti del noir come Carlo Lucarelli e Andrea Carlo Cappi, registi visionari come i Manetti bros., il costumista Massimo Cantini Parrini.

Diabolik sono io film al cinema: trailer

Siamo anche su Google News! Leggi il nostro blog sul tuo mobile, salva l'articolo e leggilo quando vuoi. SCARICA L'APP

SEGUICI!

Sei un appassionato di serie tv?📺
Clicca mi piace 👍 e segui la nostra pagina Facebook

QUELLI DELLE SERIE TV