Lutto nel cinema: è morto Wes Craven

Il regista dei film horror Scream e Nightmare Wes Craven è morto ieri 30 agosto 2015 all'età di 76 anni per un tumore al cervello.

Wes Craven, regista conosciuto per i suoi film horror, è morto per un tumore al cervello all’età di 76 anni ieri 30 agosto nella sua casa di Los Angeles.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Le sue pellicole più famose sono sicuramente Scream, che racconta la persecuzione di Ghost Face ai danni della licelae Sidney Prescott e il primo Nightmare – Dal profondo della notte, con il mostro che uccide nei sogni Freddy Krueger. Entrambi i killer dei due film, che hanno avuto molti sequel, ormai sono diventati una vera e propria icona nel cinema horror.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Il primo film di Wes Craven è stato The Last House on the Left nel 1972, ma solo con Scream ha raggiunto il successo planetario spaventando intere platee con le iconiche scene al telefono in cui l’assassino chiede alle vittime “Qual è il tuo film horror preferito?”.

CONTINUA A LEGGERE DOPO LA PUBBLICITÀ

Le star che hanno lavorato con lui l’hanno ricordato attraverso i social media. Anche la Gale Wheathers di Scream Courtney Cox ha dedicato a Wes Craven un tweet con cui esprime il suo cordoglio «Oggi il mondo ha persone un grande uomo, mio amico e mentore, Wes Craven. Il mio cuore è vicino alla sua famiglia

In un’intervista, il regista ha raccontato il suo modo di creare e dirigere film:

Ho cercato di fare film dove potessi onestamente dire di non aver mai visto una cosa simile prima, seguendo le mie più profonde intuizioni e in molti casi letteralmente seguendo i miei sogni.

Guarda il trailer italiano del primo Scream